Tulipani: semina e cura

In primavera, il tulipano è il protagonista dei fiori. Grazie alla sua ampia varietà di colori tanto luminosi quanto allegri, impreziosisce giardini, terrazzi, balconi e interni. Questa pianta bulbosa è classificata in base alla data di fioritura e alla sua forma. Devi solo scegliere i tuoi colori preferiti: bianco, giallo, arancione, rosso, rosa, viola o anche variegato, ce n’è per tutti i gusti! Ecco come piantare e mantenere i tulipani.

1) Quando piantare i tulipani?

Nel terreno, i tulipani vengono piantati in autunno, da ottobre a dicembre. È preferibile piantare presto per godere di una bella fioritura a partire da marzo. Tieni presente che il tulipano è una pianta bulbosa e teme l’umidità.

2) Come piantare i bulbi di tulipano?

piantare nel terreno :

Preferire un terreno ben drenato e una posizione soleggiata o semiombreggiata.

  • Fai dei fori da 2 a 3 volte la dimensione del bulbo (può variare tra 5-10 cm e 15 cm a seconda della varietà)
  • Distanzia questi fori di circa 10 cm tra di loro
  • pianta il bulbo sottolineare
  • Quindi, copri il bulbo con terra e bucherellalo leggermente con la mano.
  • cospargere di pioggia fine
Crediti: Colore / Pixabay

Piantare in vasi, vasche o fioriere :

  • Scegli una pentola con un buco sul fondo, perché al bulbo non piace l’umidità in eccesso.
  • Aggiungi terriccio
  • Aggiungere un po’ di terriccio (terreno da giardino)
  • Alza la lampadina
  • Coprire completamente i bulbi con un po’ di sabbia superficiale e terriccio.
  • Innaffia regolarmente, ma leggermente

3) Conserva i tuoi tulipani

I tulipani all’aperto non richiedono molta irrigazione, poiché di solito la pioggia è sufficiente. Uno dei punti di forza dei tulipani è che non hanno paura delle malattie e non attirano i parassiti. Pertanto, non sono molto esigenti. Tuttavia, è possibile aggiungere un fertilizzante per bulbi non appena compaiono le prime foglie di tulipano. I tulipani sono fiori resistenti, quindi sono resistenti al freddo.

4) Dopo la fioritura

Dopo la fioritura bisogna aspettare che i fiori siano ben appassiti, perché è in questo periodo che costituiscono le loro riserve per l’anno successivo. Quando le foglie e i gambi diventano gialli, tagliateli. È anche possibile realizzare bellissimi mazzi di tulipani. Ogni colore ha il suo significato!

Fonti : Meillandrichardier, Gardener-Malin, Gerbeaud

Articoli correlati:

Roser: tutto quello che devi sapere per piantarlo

Dalia: consigli per la semina e la cura

Pesca: come avere belle pesche nel tuo giardino

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.