Spathiphyllum: consigli, semina e cura del moonflower

Lo spathiphyllum è una magnifica pianta d’appartamento che sta diventando sempre più attraente. Chiamato fiore di luna, rimane in fiore per mesi. Il suo lato estetico lo rende protagonista di composizioni vegetali o dipinti. Oltre ad avere una lunga vita, la sua crescita è molto veloce. Tuttavia, più grande è la pianta, più fiorisce. Per fiorire, il moonflower ha bisogno di condizioni specifiche da soddisfare. Ma non devi essere un esperto di giardinaggio per coltivarlo! Ecco alcuni suggerimenti e consigli in crescita per la cura dello spathiphyllum.

Dove, quando e come crescere spathiphyllum?

Come tutte le piante tropicali, il moonflower ha bisogno calore e un’alta concentrazione diumidità. Tuttavia, la pianta dovrebbe essere posizionata lontano dalla luce solare diretta, che potrebbe bruciarla. Idealmente, lo spathiphyllum sarà piantato in un terreno misto di erica, corteccia e sabbia. Rari sono i climi in Spagna dove può essere piantato nel terreno. Ma se questo è il tuo caso, scegli a fresca terra all’ombra, humus e bene Esausto.

La temperatura non deve mai scendere sotto i 13 °C. La pianta va installata in un vaso più grande del secchio e forato nella parte inferiore per evitare ristagni d’acqua. Non dimenticare di mettere ciottoli di argilla o ghiaia sul fondo del vaso.

La pianta deve essere trapiantata primavera. È anche possibile seminare la pianta in un germinatore a 21 °C in primavera. Anche la semina viene eseguita durante questo periodo.

Crediti: Hans / Pixabay

Come mantenere l’espatifil?

Mantieni un’umidità elevata vaporizzatore la pianta ogni giorno. Innaffia una o due volte alla settimana, lasciando che la superficie del terreno si asciughi tra un’annaffiatura e l’altra. L’acqua non deve mai ristagnare nelle tazze, assicurati di svuotarle regolarmente. In primavera, prendifertilizzante ogni 15 giorni.

In inverno, l’irrigazione dovrebbe essere notevolmente ridotta. Tuttavia, dovremo continuare spray annaffia la pianta ogni giorno per evitare gli attacchi degli acari.

Buono a sapersi: il fiore della luna è una delle piante decontaminanti che purificano l’aria!

Fonte

Articoli correlati:

Ortensia: come mantenere le ortensie blu?

Aglio ornamentale ‘Purple Sensation’: una splendida perenne viola

Oxalis triangularios: come prendersi cura del falso trifoglio cremisi

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.