Quiche con porri e salmone affumicato: la ricetta facile e veloce

Avete capito: è la stagione dei porri! Oltre alla tradizionale zuppa, questo ortaggio si presenta in mille e una ricetta. La riuscita combinazione di salmone e porro, ad esempio, è ben consolidata. Inoltre, i migliori ristoranti offrono quella combinazione sottile. ecco la ricetta facile e veloce di una deliziosa torta corta con porri e salmone affumicato. Qualcosa per deliziare tutta la famiglia o i tuoi ospiti!

Ciò che di cui ho bisogno:

Ingredienti per 4 persone :

  • 1 pasta sfoglia
  • 2 porri
  • 150 g di salmone affumicato
  • 60 cl di panna liquida
  • 3 uova
  • 20 g di burro semisalato
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 pizzico di pepe di Espelette
  • Sale
  • Pepe macinato
Crediti: EME/Pixabay

Passi:

1) Preriscaldare il forno a 180°C (sp.6). Quindi, inizia a tagliare a listarelle il salmone affumicato.

2) Eliminate le prime foglie dei porri. Tagliateli a pezzetti e lavateli con acqua fredda.

3) Mettere il burro semi-salato in una padella calda e far rosolare i pezzi di porro senza farli dorare.

4) Sfumate con il bicchiere di vino bianco e portate il tutto a bollore.

5) Aggiungere 10 cl di panna e condire con sale, pepe e pepe di Espelette. Evaporare l’acqua in eccesso.

6) In una ciotola rompete le uova e sbattetele in una frittata. Unite il resto della panna e sbattete ancora. Condite a vostro piacimento.

7) Srotolare la pasta sfoglia, metterla in uno stampo e bucherellare il fondo della torta.

8) Stendete i porri e le striscioline di salmone sull’impasto.

9) Versare il contenuto dell’insalata.

10) Cuocere il tutto per circa 25 minuti.

Gustate questa crostata tiepida come piatto unico o come antipasto con una piccola insalata.

Lo sapevi che il porro fa parte del stessa famiglia di cipolla e aglio? Il porro si consuma per la sua ricchezza in fibre, ma anche per il suo basso contenuto calorico. Ricchi di minerali e vitamine C e B9, i porri sono meglio cotti al vapore che bolliti per trattenere tutti i loro nutrienti. Per scegliere i porri giusti, guarda il gambo. Dovrebbero essere dritti, carnosi, sodi e di colore bianco brillante senza macchie marroni. Dai un’occhiata anche alle foglie. Questi devono essere molto verdi, non appassiti, giallastri o secchi.

Fonte

Articoli correlati:

La ricetta del delizioso toast con funghi e uova morbide

Sformato di pasta frolla con papaveri, porri e caprino fresco: la golosa ricetta invernale

Frutti d’inverno speziati: la ricetta della casseruola multivitaminica

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.