Quali tecniche fare senza pesticidi in giardino?

I pesticidi chimici sono terribilmente dannosi per il pianeta. In un momento in cui l’ecologia è diventata una delle principali preoccupazioni, vengono offerte molte alternative ai lavoratori della terra. I pesticidi chimici sono stati vietati per le persone dal 2019, e questo è positivo, perché ci sono tante alternative salutari per proteggere le tue colture. Ecco alcuni suggerimenti per creare i tuoi fertilizzanti naturali e alcune alternative ai pesticidi.

Tecniche meccaniche per il diserbo

Gli antichi ci diranno che niente di meglio dell’olio di gomito per un corretto giardinaggio. I mezzi meccanici hanno il vantaggio di mantenere sano il terreno poiché non è necessario alcun prodotto. Il diserbo può essere effettuato, ad esempio, con una zappa, un rastrello, una zappa, un raschietto o anche un coltello. Lo strumento dipenderà dall’area da diserbare.

Esistono anche mezzi termici come l’erbicida a fiamma, che è uno degli erbicidi più ecologici. Formidabile contro le erbacce, può essere utilizzato in ogni momento.

Credito: Visivasnc / iStock

Concima il tuo giardino in modo naturale

Non è necessario spendere soldi per prodotti di composizione dubbia per fertilizzare il tuo giardino. ci sono fertilizzanti naturali che si possono trovare in casa come caffè, bucce di banana, gusci d’uovo o anche acqua fredda per cuocere le verdure. Questi mezzi naturali sono ideali per il riciclaggio e per intraprendere un approccio a zero rifiuti.

Questi prodotti naturali forniscono azoto, potassio, fosforo, calcio e molti altri nutrienti necessari per l’arricchimento del suolo e la crescita delle piante.

Puoi anche fare il tuo fertilizzante a monte e tenerlo. Composta il tuo giardino nutrendolo con bucce, erba tagliata, verdure e qualsiasi altra cosa che possa essere organica.

È anche possibile produrre la propria spazzatura da mucche o cavalli. È noto che i rifiuti sono molto ricchi di azoto.

sovescio
Credito: weerapatkiatdumrong / iStock

Il sovescio aiuta anche a fertilizzare il terreno in modo naturale. Sono piante che si coltivano, ma non si possono raccogliere. Il suo obiettivo principale è quello di proteggere e migliorare il suolo in crescita.

Proprietario del camino? Tieni presente che la cenere di legno è un ottimo fertilizzante, ma anche un ottimo controllo dei parassiti. È ricco di minerali, ma dovrebbe essere usato con parsimonia.

Per controllare i parassiti senza pesticidi

Infine, per evitare che alcuni parassiti del giardino mordano o devastino i raccolti, puoi utilizzare molti “prodotti di controllo dei parassiti” naturali. Il sapone nero diluito in acqua è formidabile contro afidi, cuscini farinosi, tripidi o persino ragni rossi.

Anche l’ortica e la purina di pomodoro sono molto efficaci nel controllo dei piccoli parassiti. Sono buoni repellenti che tengono lontani i parassiti dal giardino come la mosca della carota o il verme del cavolo.

Per controllare i parassiti, gli agricoltori usano le tecniche della natura. A volte introducono i predatori naturali dei parassiti in questione, usano anche la tecnica della confusione di accoppiamento o dei decotti vegetali (liquame).

Se vuoi comunque prendere una soluzione già pronta al garden center, preferire i prodotti biologici.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.