Preparazione per l’inverno in giardino: piante da esterno e da interno

Il freddo si sta lentamente insinuando e la neve sta già iniziando a cadere in alcuni punti, quindi è tempo di proteggere le vostre piante! Alcune regioni hanno inverni più rigidi e il rischio di gelate è maggiore. Tuttavia, non tutte le piante sono resistenti. Pertanto, è necessario adottare le misure preventive appropriate prima che arrivi il freddo per distruggere tutti i raccolti. La manutenzione delle piante è importante se speriamo di trovarle in buone condizioni al ritorno della primavera. Essere rigorosi nel compiere i gesti di stagione permette anche di ottenere nuove fioriture. Quindi ecco alcuni suggerimenti per prepararti all’inverno nel tuo giardino interno ed esterno.

1) Individuare piante non resistenti

Le piante non resistenti sono piante fragili che non tollerano molto bene l’inverno, se non lo fanno. È il caso di piante tropicali, cespugli di agrumi, piante grasse e succulente (soprattutto quelle piene di succo) e semplicemente piante d’appartamento.

Tutte queste piante dovranno essere protette, ma non riscaldate. È particolarmente necessario proteggerli dal gelo che può essere fatale. Le piante originarie di una regione subtropicale o tropicale avranno bisogno di calore e umidità. Evitare di scendere sotto i 15°C anche se alcuni sono in grado di sopportare basse temperature, anche negative se il gelo non le interessa e non dura troppo a lungo.

Credito: VvoeVale / iStock

2) Preparare i locali o le serre

Hai una serra o un giardino d’inverno? Non dimenticare di prepararli per accogliere al meglio le tue piante. Scuotere e pulire le finestre. Poiché in inverno il sole è meno presente, è necessario che la luce passi il più possibile attraverso le finestre. Il freddo non deve penetrare, quindi controllare le guarnizioni di porte e finestre e pulirle se necessario. Inoltre, prima che arrivi davvero il freddo, apri le porte e ventila la tua stanza per rinnovare l’aria. Infine, spazza il terreno e rimuove tutti i resti vegetali, vettori di malattie crittogamiche.

3) Rendi il giardino invernale all’aperto

Le piante poste direttamente a terra sono le prime colpite dal freddo. Proteggere le radici pacciamando i piedi con un idoneo pacciame. Potare le piante secondo necessità per prepararle alla dormienza. Proteggi anche i tuoi banani con un velo invernale. Inoltre, lega i rami in alto con della rafia per una migliore adesione. Per le piante che sono in vaso ma svernano comunque all’esterno, considera di posizionarle contro un muro protetto dal vento e di svuotare regolarmente i piatti.

4) Piante d’appartamento svernanti

Durante l’inverno le piante d’appartamento non diventeranno troppo fredde, ma attenzione alla mancanza di luce! Prima che si addormentino, prepara le tue piante nel miglior modo possibile. Per fare ciò, rimuovi i rami e le foglie morte, espelle tutti i potenziali parassiti e rimuovi la polvere. Quindi, posizionali in una stanza luminosa, ma lontano da termosifoni e luce solare diretta. Per le piante tropicali, preserva l’umidità necessaria mettendo dei ciottoli di argilla umidi su un piatto. E soprattutto evitate tutte le correnti d’aria e riducete (o addirittura interrompete) le annaffiature.

Articoli correlati:

5 consigli per proteggere il tuo giardino dal gelo

7 semplici cose da fare in giardino dopo un temporale

Ortica: 6 usi di questa pianta dai benefici sconosciuti

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.