Prepara un caffè con le ghiande di quercia tostate!

È autunno ed è anche stagione delle ghiande. Questa caramella a forma di scoiattolo ha molti vantaggi. Fatto sorprendente: la ghianda rende così facile bere il caffè! Il caffè di quercia di ghianda è un metodo molto antico. Inoltre, alcuni secoli fa, si pensava che la ghianda contenesse poteri mistici e fosse usata dai druidi per curare i malati e allungare la loro giovinezza.

Le ghiande potrebbero non essere magiche, ma contengono molti nutrienti. Vitamina C, magnesio, calcio, vitamina B6, potassio e rame sono solo un piccolo esempio di ciò che fornisce il glande. Inoltre, è a basso contenuto di grassi e zuccheri. Esistono anche diverse varietà di ghiande e quindi di aromi. Ad esempio, le querce con fogliame liscio e ovale producono ghiande dal sapore piuttosto dolce e salato, mentre le querce con fogliame spinoso producono ghiande amare.

Come si produce il caffè di ghianda?

Le ghiande che possono essere mangiate vengono raccolte in autunno prima che gli insetti o i funghi proliferino. Se vedi anche un buco di insetto, non mangiare la ghianda.

Credito: Yommy8008 / iStock

1) Innanzitutto è necessario eliminare il sapore amaro dei tannini. In altre parole, devi lavarli. Per fare ciò, procedere come segue:

  • Immergete le ghiande in un recipiente pieno d’acqua ed eliminate quelle rimaste in superficie. Lasciate macerare e ogni volta che l’acqua diventa dorata va cambiata. Finché sta ancora rosolando, continua a fare questo cambio d’acqua. Potrebbero volerci giorni o settimane.
  • Un altro metodo: far bollire l’acqua in una pentola capiente, metterci le ghiande e scartare quelle che galleggiano. Quando l’acqua sarà dorata, riempite un’altra pentola e portate anche a bollore. Scolate le ghiande e mettetele nell’altra pentola. Ripetere il processo fino a quando le ghiande perdono la loro amarezza.

2) Quindi lasciare asciugare le nappe all’aria.

3) Dopo l’asciugatura, togliere la pelle e disporre le ghiande su una teglia. Infornate per 45 minuti a 150° fino a quando non avrete un bel colore marrone.

4) Infine frullate le ghiande con un macinacaffè elettrico o un frullatore e mettetele in infusione.

Tutto quello che devi fare è goderti il ​​tuo delizioso caffè. Puoi anche usare la polvere come farina per fare le tue crepes e anche il tuo pane!

Articoli correlati:

Clafoutis con ciliegie: una deliziosa ricetta di stagione

Gratin di zucchine e caprino

Come imbottigliare una pera passo dopo passo?

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.