Pomodori e raccolte tardive: come conservarli?

L’estate è giunta al termine e le vendemmie tardive sono arrivate. È rimasto poco, ma abbastanza per godersi le ultime verdure del sole e un cuore caldo in questi tempi piovosi. Questo è particolarmente vero per le piante di pomodoro che si stanno avvicinando alla fine della loro produzione. È tempo di raccogliere l’ultimo raccolto e conservare questo frutto per gustarlo il più a lungo possibile! Scopri i nostri consigli per conservare gli ultimi pomodori di stagione.

rimessaggio barche

Per conservare i pomodori interi in un barattolo è necessario scegliere frutti che siano ancora sodi e soprattutto molto sani. Se volete sbucciarli, lessateli prima in acqua per un minuto e poi privateli della pelle sotto l’acqua fredda. Una volta lavati, dividete i pomodorini nei vasetti, confezionando leggermente.

Aggiungere alcune spezie e riempire i vasetti di acqua salata (20 g di sale per litro d’acqua). Una volta che i barattoli sono ben chiusi (verificarne la tenuta), metterli in uno sterilizzatore. Se non ne hai, fai bollire l’acqua in una pentola e immergi i barattoli per circa 45 minuti. Quando l’acqua sarà tiepida, scolatele e conservatele in un luogo fresco e asciutto, al riparo dalla luce.

Credito: katra / iStock

conservazione dell’aceto

Come per l’inscatolamento, preparate i pomodori come preferite. Poi, quando li mettete nelle pentole, aggiungete altri chiodi di garofano, dragoncello, pepe, sale e un po’ di coriandolo. Per finire, aggiungete l’aceto bianco e chiudete bene la bottiglia. Attendere circa 1 mese prima di consumare i pomodori.

Ketchup fatto in casa

Che ne dici di sfruttare gli ultimi pomodori per fare il ketchup fatto in casa? Sarà molto meglio per il tuo palato e per la tua salute di quello che trovi in ​​negozio!

Preparare 1 kg di pomodori molto grandi e maturi. Tagliare a pezzi e mettere in una grande casseruola o in un forno olandese. Aggiungere una cipolla tritata e uno spicchio d’aglio. Cuocere il tutto per 30 minuti. A fine cottura passate il preparato al passaverdure per eliminare i grani e la pelle.

Aggiungere l’aceto, 50 g di zucchero di canna, un cucchiaino di sale e un po’ di pepe. Puoi anche spolverare alcune spezie come paprika o pepe di Espelette per esaltarne il sapore.

Cuocere per 40 minuti a fuoco basso. Al termine della cottura, versare il tutto in barattoli o bottiglie di ketchup vuoti. Una volta che la preparazione si è raffreddata, si mette in frigo per una settimana prima di consumarla. Il ketchup fatto in casa può essere conservato per un massimo di 3 mesi in frigorifero se i barattoli sono ben chiusi.

Molte altre ricette permettono di conservare i pomodori, come la marmellata di pomodori verdi, i pomodori secchi sott’olio, una coulis di pomodoro, ecc. I pomodori cotti possono essere conservati anche nel congelatore, così possono essere gustati tutto l’inverno!

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.