Pianta un albero: le cose giuste per farlo fiorire il primo anno

A seconda della specie, del clima e delle condizioni in cui vengono piantati, gli alberi possono fiorire in modi diversi. Se sei un principiante del giardinaggio o non hai mai piantato un albero prima, sai che determinate azioni possono aumentare le tue possibilità di prosperare!

Determina la posizione ideale

Anche prima di piantare, è possibile pensare ai modi migliori per raggiungerlo. Per fare questo, basta scoprirlo tre elementi essenziali :

  • che cosa è lui natura del tuo suolo ?
  • L’albero scelto dovrebbe essere esposto? pieno sole o in ombra parziale?
  • Nel caso tu sia completamente protetto il vento ?

La risposta a queste ultime 2 domande può essere trovata negli asili nido e in altri negozi specializzati. Il alberi che sviluppano fiori Dovrebbe essere preferibilmente piantato al riparo dal vento. Per quanto riguarda la natura del terreno, è relativamente facile da determinare con il giusto materiale come l’aceto bianco.

Quando si sceglie la posizione, non dimenticare di tenerne conto dimensioni dell’albero in età adulta : le sue dimensioni, la sua portata e l’estensione delle sue radici. Ad esempio, evita di piantare un tiglio troppo vicino a una casa. lo stesso se vuoi creare una recinzione : spazi regolari tra le piantagioni dovrebbero consentire a ciascuna pianta di essere» fiorire senza soffocare gli altri.

Credito: iStock/Oleg Charykov

Il momento migliore per piantare

La stagione più favorevole per questocade. In questo modo, le radici hanno abbastanza tempo per svilupparsi e ancorare l’albero nel terreno per la bella stagione. Per evitare il raffreddore, è preferibile portare a pacciamatura alla sua base.

Tuttavia, se vivi in ​​una zona dove temperature negative sono comuni in inverno, forse sarebbe più prudente aspettare in primavera. Ancora una volta, tutto dipende dalla resistenza dell’albero che hai scelto! In ogni caso, la cosa più importante è piantare al di fuori dei periodi di gelo e siccità.

Metti l’albero a terra

Per prima cosa, scava una buca 1 metro di diametro profonda una cinquantina di centimetri. Se non sei sicuro della profondità, è meglio fare affidamento su di essa. il limite naturalmente inscritto sul tronco dell’albero da piantare. Piantato troppo in profondità, può soffocare. Puoi anche immergere la zolla di radice con acqua garantire una buona idratazione.

Con lo scopo diaerare il terreno (soprattutto se argilloso), è anche possibile forare le pareti della buca che si sta realizzando. file un po’ di sabbia e/o fertilizzante a fondo pozzo sono anche opzioni. Per garantire un terreno ben drenato, sbriciolare bene la terra posizionare attorno alla zolla per evitare che il terreno sia troppo compatto. Una volta confezionato quest’ultimo, è sufficiente innaffia il piede.

annaffiare gli alberi nel giardino annaffiare
Credito: nortonrsx / iStock

I primi anni sono fondamentali

Questo periodo dopo la semina è davvero cruciale. Per quanto riguarda la manutenzione, ilirrigazione in particolare, è importante. Durante 2 a 3 primi anniPuò essere fatto Una volta a settimana in tempi normali e più regolarmente durante i periodi di siccità.

Quanto a fertilizzante o composto, un contributo non è necessariamente obbligatorio nel primo anno. Meglio aspettare il secondo prima di posizionarlo alla base del tronco. All’altezza dei piedi, assicurati rimuovere le erbacce quindi non disturbano le radici.

Su taglio si può fare alla fine della fioritura in autunno o alla fine dell’inverno. Può essere usato rimuovere i rami troppo cresciuti o cadenti, per bilanciare la silhouette dell’albero e pulire il tronco. Man mano che cresce, l’albero può assumere una forma inadatta. In questo caso, avere a tutore per dargli il look che ti soddisferà!

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.