Patisson: semina, semina, coltivazione e manutenzione

Patisson fa la sua apparizione in autunno. È una varietà di zucca stellata la cui carne è leggermente dolce, a differenza di altre zucche come la zucca per esempio. Molto estetico, funge anche da decorazione autunnale sia all’interno che all’esterno. Il colore è variabile (giallo, bianco, arancio, verde, variegato…), così come le dimensioni e il peso (da 500 ga 2 kg). Ecco tutti i nostri consigli per coltivare bene il patisson.

Dove e quando seminare sofferenza?

Il periodo ideale per seminare il patisson è tra marzo e aprile al coperto. Le piantine sono calde, tra 18 e 25 °C.

Se vuoi seminare direttamente nel terreno, aspetta fino a maggio dopo l’ultima gelata. Può essere seminato tra maggio e giugno.

Credito: slowmotiongli / iStock

Come coltivare la sofferenza?

La semina in un luogo caldo viene eseguita in vasi riempiti con metà terriccio e metà terriccio da giardino. La semina in piena terra avviene in terriccio lavorato arricchito con compost.

I semi vengono seminati a 2 cm di profondità in una zona soleggiata. L’emergenza avviene tra 4 e 10 giorni dopo la semina.

Assicurati di mantenere il terreno umido senza immergere il seme per l’emergenza.

Successivamente, le piante possono essere trapiantate in linea a maggio e separandole da 1m20. Ciascuna linea deve inoltre essere distanziata di 2 m.

Se non hai un giardino, puoi coltivare il patisson in un vaso sul tuo terrazzo, per esempio. Questo dovrebbe avere un diametro di almeno 60 cm e una profondità di 60 cm. Aggiungi letame al tuo terriccio e al terriccio del tuo giardino.

L’intervista

Patisson è una zucca che viene facilmente coltivata dai giardinieri sull’erba. Ha principalmente bisogno di calore per crescere. Ama i terreni pesanti e ricchi.

L’irrigazione deve essere regolare e generosa, ma l’acqua non deve toccare particolarmente le foglie per evitare la comparsa di malattie fungine.

Fai una copertura spessa ai piedi delle piante per mantenere il terreno fresco e prevenire lo sviluppo di erbacce.

Fai attenzione, le lumache adorano la zucca. È probabile che anche l’oidio colpisca le patate.

sofferenza
Credito: Natali22206 / iStock

Raccolto

La vendemmia va da agosto a novembre. La zucca giovane o matura può essere raccolta a seconda dell’uso desiderato. Attenzione, una crostata giovane si conserva per un tempo più breve (3-5 giorni in frigo). Una crostata matura può essere conservata per 6 mesi in una stanza buia, fresca e asciutta.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.