Orecchio d’elefante: consigli per prendersi cura e far crescere l’Alocasia

Conosciuto come Alocasia, l’orecchio di elefante è una pianta verde spettacolare. Questa pianta perenne sempreverde è originaria delle foreste tropicali e delle zone calde e umide. In Spagna, quindi, si coltiva indoor. La particolarità di questa pianta sono le sue foglie grandi e lucenti a forma di orecchie di elefante. Sono venate di nero, viola scuro o talvolta bronzo. Molto estetico, l’orecchio di elefante porterà un tocco esotico al tuo soggiorno, terrazza o persino giardino nel sud della Spagna. Scopri tutto quello che c’è da sapere su Alocasia, la pianta dell’orecchio di elefante!

Dove e quando piantare Alocasia?

L’alocasia si semina in primavera quando la temperatura raggiunge i 23°C. I semi devono essere maturi. La coltivazione di questa pianta verrà effettuata al chiuso o in serra riscaldata. L’orecchio di elefante ha bisogno di una miscela di terriccio, terriccio e sabbia in parti uguali. L’umidità deve essere molto elevata e la temperatura tra 18 °C e 22 °C affinché si sviluppi. Con tutti questi elementi insieme, è possibile coltivare l’alocasia in Spagna. La sua natura è tropicale, ma fa una bella pianta d’appartamento.

In natura, la pianta dell’orecchio di elefante cresce all’ombra degli alberi della foresta pluviale. Bisogna fare attenzione a posizionare la pianta in ombra parziale o in una stanza in cui la luce è morbida. Fare attenzione alla luce solare diretta che potrebbe bruciarlo. In inverno, è necessario prestare attenzione per garantire che anche la pianta abbia accesso a un tempo di luce sufficiente.

Credito: sandid / Pixabay

Come coltivare e mantenere l’orecchio di elefante?

Le innaffiature dell’alocasia devono essere regolari per mantenere il substrato sempre umido. Anche, spruzzare acqua sulle sue foglie tutti i giorni. Infatti, è importante mantenere una buona umidità permanente. Dovrai stare molto attento in estate quando l’acqua evapora più rapidamente a causa del caldo. Tuttavia, fai attenzione mai Noce la pianta, poiché la sosta o l’eccesso di acqua possono uccidere la pianta. In inverno, le annaffiature dovrebbero essere ridotte e più distanziate. Inoltre, prenditi cura del diritto sistema fognario della pentola grazie a palline di argilla poste sul fondo.

Durante la stagione di crescita tra maggio e ottobre, aggiungereliquame al momento dell’irrigazione ogni 15 giorni circa. Un fertilizzante speciale per piante verdi è l’ideale.

Inoltre, non dimenticare pulire le foglie con un panno umido. La polvere non deve accumularsi affinché la pianta possa prosperare.

In autunno, paglia abbondantemente il piede per proteggere i rizomi dal freddo. La pianta non è affatto rustica. Ma se il fogliame scompare durante il periodo freddo, niente panico: torneranno in primavera.

La fioritura (a forma di spiga) non è molto impressionante e il valore decorativo della pianta risiede principalmente nelle sue belle foglie.

Ci sono tutti i tipi di varietà di alocasia comealocasia sanderiana. Presenta grandi foglie dall’aspetto geometrico con bordi ondulati, di colore verde metallizzato con striature argentate, a volte viola nella pagina inferiore. Troverai piante o anche bulbi nei centri di giardinaggio. Questa pianta esotica darà una performance molto decorativa tra le altre piante da interno.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.