Miracle Fruit (Synsepalum dulcificum): tutto ciò che devi sapere sulla Miracle Berry

Il frutto miracoloso (o frutto miracoloso) è una bacca rossa che cresce su un piccolo cespuglio originario dell’Africa. Se viene chiamato “miracoloso” è perché ha un gusto particolare. Infatti, una volta masticato e schiacciato, il frutto miracoloso annulla l’acidità e l’amarezza per 30-60 minuti. Tutto ciò che mangiamo dopo sembra dolce! È un’esperienza che è necessario provare almeno una volta. Ecco tutto quello che c’è da sapere su Miracle Bay.

Quando e come coltivare il frutto miracoloso?

Il piccolo cespuglio sarà comodo terreno leggermente acido con un buon drenaggio. Per l’esposizione, sarà molto buono in un sito parzialmente ombreggiato senza esposizione diretta al sole. Attenzione, Miracle Bay non resiste alle basse temperature e quindi prospererà perfettamente all’interno o in terrazza.

Per piantare, è possibile seminare i semi direttamente nel terreno un posto caldo dopo averli lavati e lasciati in ammollo. Dopo alcune settimane, appariranno i primi germogli. Per quanto riguarda la manutenzione, il cespuglio proviene da un sito tropicale, dovrebbe essere posizionato in un sito con elevata umidità. Il terreno deve essere sempre leggermente umido e una doccia quotidiana lo aiuterà a crescere bene.

parassiti degli arbusti

Il cespuglio di frutta miracolosa non ha particolari parassiti, ma può essere colpito da cuscini o ragni quando la pianta viene coltivata in casa.

Credito: prettyzhizhi / iStock

Gli effetti della bacca miracolosa

Quando consumiamo la bacca miracolosa, se ne va inibire il gusto di amarezza e acidità altri cibi impanati in seguito. Questa sensazione è possibile quando la bacca viene masticata. Quindi si diffonderà a glicoproteina chiama miracolo in bocca. L’ultimo ricoprirà le papille gustative e neutralizzerà l’acidità per circa 30-60 minuti. Ad esempio, un limone o un aceto avranno un sapore completamente diverso in bocca e avrai la sensazione di mangiare cibi dolci. Il sapore della bacca stessa è alquanto aspro e ricorda quello del mirtillo. La bacca stessa non è ricca di zuccheri.

Poco utilizzata nel mondo e vietata la vendita negli Stati Uniti, la miracolina è stata utilizzata dal 2005 principalmente per ridurre l’amarezza di alcune droghe.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.