Liquirizia: tutto quello che c’è da sapere sulla sua cultura

Originaria dell’Europa sudorientale e dell’Asia occidentale, la liquirizia è una pianta perenne coltivata principalmente per le sue radici giallastre commestibili. Quando masticati, offrono un sapore dolce, mentolato e fresco. È una pianta che può essere coltivata in Spagna, ma richiede molto spazio. Scopri come coltivare la liquirizia.

Quando e come coltivare la liquirizia?

Come con la maggior parte delle piante, la semina avviene in primavera. Avrà semplicemente bisogno di una leggera aggiunta di compost. La fioritura avverrà nel periodo estivo.

Inoltre, come è stato detto prima, serve spazio in giardino per piantare la liquirizia, molto spazio. Le radici che si estendono per diversi metri diventeranno rapidamente invasive se mancano di spazio. La liquirizia viene coltivata in terreni profondi esposti al pieno sole. Non soffre il freddo e può sopravvivere alle temperature circostanti i -15 gradi.

Per quanto riguarda la manutenzione, assicurati di annaffiare bene la pianta durante l’estate e potare le radici che sarebbero state lasciate troppo lontane dalla base della pianta. In inverno basterà tagliare i gambi secchi.

In realtà, la liquirizia non ha nemici in giardino. Quindi non dovrai combattere le bestioline.

Credito: alexander ruiz / iStock

Raccolto

La pazienza è essenziale per raccogliere la liquirizia. In realtà, interviene solo quattro anni dopo la prima semina. Trascorso questo tempo, può attecchire durante l’autunno. Dopo una buona pulizia con acqua (puoi usare una spazzola per verdure), lascia asciugare le radici. Una volta che le radici sono asciutte, puoi mangiarle.

liquirizia
Credito: Carmen Hauser / iStock

Le virtù della liquirizia

Le radici sono costituite da amido, zucchero, cumarine, steroli, asparagina e gliciricrine che hanno un potere dolcificante molto forte, fino a 50 volte superiore al glucosio. La liquirizia contribuisce al benessere dello stomaco curare possibili lesioni. Inoltre, hanno un effetto calmante sul bruciore di stomaco e sul bruciore di stomaco. È anche possibile fare un decotto delle radici e applicarlo su cotone imbevuto per lenire l’eczema e l’herpes. Avvertimento! Se soffri di ipertensione, l’abuso di liquirizia è sconsigliato.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.