Lavori autunnali nel giardino di permacultura

Come sapete, la permacultura consiste nel coltivare un orto biologico pur essendo in simbiosi con la natura. Prende in considerazione tutti gli ecosistemi per preservarli. In autunno, in giardino non manca il lavoro. Considera il passaggio tra la fine dell’estate e l’inizio della semina e della semina in autunno, mentre prepari il giardino per l’inverno. È la fine dei raccolti estivi, ma l’inizio dei preparativi per i raccolti invernali. Ecco cosa fare nel tuo giardino di permacultura in autunno.

ottobre

L’autunno è già arrivato ad ottobre. Ora è il momento dei preparativi. Pensa a come organizzare il tuo giardino e cosa vuoi. Fai un elenco di alberi da frutto che vorresti piantare alla fine della stagione, poiché consideri raccolti sbalorditivi.

È anche il momento di raccogliere zucca e pomodori verdi. Se ti sono rimaste delle zucchine, falle crescere per raccogliere i semi per la semina estiva.

Se il clima nella vostra zona è favorevole, conservate ancora un po’ i pomodori, possono già maturare, ma eliminate quelli golosi affinché non sfruttino inutilmente le risorse.

Piantagioni da effettuare nel mese di ottobre:

  • porri
  • tutti
  • lattuga nuova
  • cavolo
  • cipolle

Puoi anche seminare cereali a metà ottobre come grano e segale.

Credito: foglia verde123 / iStock

spazzatura verde

Le colture invernali sono meno numerose delle colture primaverili ed estive. Pertanto, ci saranno trame inutilizzate. Puoi approfittare di questo tempo per prenderti cura della tua terra piantando sovescio. Questo è uno dei principi della permacultura: avere sempre una terra coperta per evitare che venga danneggiata inutilmente. Troverai l’elenco dei sovesci da seminare qui.

il mese di novembre

A novembre fa sempre più freddo e ci sono pochi raccolti. Pertanto, è tempo di lavorare la terra in giardino. Incornicia i gambi di ribes, rosmarino, rose e rovi.

Trapianta le piantine nei vasi che hai fatto all’inizio dell’estate, scegliendo le piante più forti e sviluppate. Avere sempre un piano per rispettare le associazioni vegetali e la rotazione delle colture.

Novembre è anche un mese per piantare alberi e piante perenni! Una delle tecniche della permacultura è combinare le piante tre per tre: un albero principale, un fissatore di azoto e una pianta a scelta purché le 3 abbiano altezze diverse.

Infine, inizia a proteggere le tue piante più fredde, perché il gelo non è lontano. Per proteggere le radici, un buon pacciame denso farà il trucco.

Il mese di dicembre

Mancano solo pochi giorni all’arrivo dell’inverno. Prima di questo, seminano semi di mela e pera in ombra parziale. Questo ti darà piccoli boccioli in primavera.

È anche ora di piantare i tuoi alberi da frutto:

  • albicocca
  • Pescare
  • pero
  • albero di mele
  • vigneto
  • Oliver

Moltiplicare:

  • noccioli, fichi, tigli e ulivi Dvisione a coppa
  • fichi, ribes, ribes nero e goji per talea
  • rosmarino, rovi e rose da stratificazione

Infine, proteggi tutte le tue piante, tutti i tuoi sentieri e tutta la tua nuda terra con il pacciame. In questo modo proteggerai il tuo giardino e non diventerà fangoso durante l’inverno.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.