Heather Erica – Consigli per la cura di una bella pianta autunnale e invernale

Le eriche ci offrono una magnifica tavolozza di colori per abbellire il nostro giardino e i nostri interni. Il brief Erica richiede pochissima manutenzione, quindi non si tratta di ottenerne uno! In piena terra, la bella Heather Erica è in grado di bucare il manto nevoso per abbagliare il paesaggio. Uniforme o variegata, questa pianta prenderà vita nel tuo giardino nei periodi più freddi da novembre a maggio. Ecco tutto quello che devi sapere su Erica Heather.

1) Terreno ed esposizione ideali per l’erica

Heather Erica è molto resistente e può resistere temperature negative fino a -15ºC. Cresce sia al sole che all’ombra, l’ombra parziale sarebbe l’ideale. Heather ama il terreno povero, acido, non calcareo, ben drenato e sabbioso. Inoltre, sai che più povero è il terreno, più erica rimarrà denso e folto.

2) Come piantare l’erica?

In giardino, l’erica deve essere piantata in boschetti abbastanza grandi per ottenere un effetto massa. Heather Erica è solitamente piantata in autunno o alla fine del estateanche in inverno se non fa freddo.

  • scartare le radici
  • Immergere la zolla di radice per alcuni minuti
  • Aggiungi terriccio di erica al terriccio del giardino. L’erica non sopporta i terreni calcarei
  • Innaffia abbondantemente, ma solo all’inizio
  • Mantello con corteccia di pino marino

Potere:

L’erica in vaso è così poco impegnativa che quasi te ne dimenticheresti se non avesse colori così belli.

  • Non piantarlo troppo in profondità, basta mezzo centimetro sotto terra
  • Pota leggermente dopo la fioritura senza toccare il legno
  • Innaffia solo quando il terreno diventa molto asciutto, o per niente in inverno.
  • Non dimenticare di aggiungere fertilizzante per l’erica in primavera
Crediti: ulleo / Pixabay

3) Come mantenere Erica Heather?

In estate annaffia l’erica regolarmente e moderatamente in primavera (tranne in caso di caldo intenso), rovinala ancora di più in autunno e ferma tutto in inverno. L’erica porta graziosi fiori rosa, viola, bianchi o viola in autunno e in inverno. L’unico vero nemico dell’erica è umidità stagnante. Assicurati di svuotare la tazza. La pianta apprezza gli ambienti umidi senza luce solare diretta che potrebbe bruciarne le foglie.

I parassiti che possono attaccare l’erica sono afidi e acari. Fortunatamente, abbiamo preparato alcuni piccoli suggerimenti per annullarli! Clicca qui per gli afidi e qui per gli acari.

Fonti: Giardinaggio intelligente, Gerbeaud

Articoli correlati:

Giardino: 4 soluzioni naturali contro le malattie del giardino

Timo: tutto ciò che c’è da sapere sulla semina, la semina, la coltivazione e la manutenzione

Bonsai: come mantenere il tuo albero in miniatura?

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.