Gatto in giardino: 8 consigli per tenerlo lontano dalle tue coltivazioni

Amiamo gli animali e altro ancora quando sono i nostri compagni. Ma, purtroppo, capita che i nostri amici gatti si avvicinino un po’ troppo al giardino o alle aiuole. Ti graffiano i pomodori, ti divorano le insalate, giocano con le zucchine… che disastro! Ma non ti danneggia in alcun modo e quindi non merita una punizione. Tuttavia, ci sono trucchi per controllare questo comportamento istintivo. Vi abbiamo già dato 6 consigli per impedire al vostro cane di scavare buche in giardino. Bene! Ecco 8 consigli per tenere il tuo gatto (o il gatto del tuo vicino) lontano dai raccolti.

1) Aceto bianco

Il gatto odia l’odore dell’aceto bianco. Puoi proteggere le tue piante più fragili con un giornale imbevuto di aceto o semplicemente cospargerlo intorno alle tue piante. Il gatto (e il cane) non useranno più il tuo giardino come spazzatura.

Crediti: Evitaochel / Pixabay

2) Insetti di castagno

Le cimici delle castagne sono i piccoli gusci spinosi che proteggono il frutto. Posizionali intorno al tuo giardino. Morderanno le zampe del gatto che non calpesterà il giardino a breve. Puoi anche usare le foglie di agrifoglio.

ippocastano
Crediti: Colore / Pixabay

3) Agrumi

I gatti (come i cani) odiano l’odore degli agrumi. Agiscono come un vero repellente naturale e sappiamo che il loro olfatto è molto sviluppato. Metti le bucce di agrumi (arance, limoni, pompelmi) intorno alle tue piante, questo dissuaderà il tuo gatto dal giocare vicino a loro o defecare su di loro. Puoi provare lo stesso con il pepe. Spaventerà anche alcuni roditori.

scorza di limone
Crediti: betultiker0 / Pixabay

4) Installare una recinzione

Se il tuo giardino lo consente, puoi semplicemente bloccare l’accesso al tuo giardino con una recinzione o una rete. Dirà finalmente addio ai gatti del vicinato.

uccelli da giardino a rete di fragole
Credito: Pavel Rodimov / iStock

5) Verbena al limone

Pianta di verbena al limone! È una soluzione efficace. Puoi usarlo tu stesso per goderti dei deliziosi tè freddi quest’estate. Il piacevole odore di limone che emana non piace ai gatti. Piantalo nel mezzo dei tuoi raccolti, dovrebbe spaventare il gatto.

citronella
Crediti: vjgalaxy / Pixabay

6) Coltiva la tua erba

E se tu creassi un pezzo di terra dove coltiveresti le tue erbe preferite? Pertanto, non sarà interessato ai tuoi raccolti. Piante aromatiche, erica, erbe o erba gatta faranno il trucco.

Erica Erica
Crediti: lanzeppelin0 / Pixabay

7) Pacciamatura

La pacciamatura con un telo di cocco o un’ardesia leggermente spinosa dovrebbe impedire al tuo gatto di defecare intorno alle tue piante o verdure. Taglia bene i piedi delle piante.

pacciamatura trucioli di pacciamatura giardino
Credito: Oz Cameraman / iStock

8) Fornisci uno spazio

Puoi creare uno spazio solo per lui in giardino. Posiziona i tiragraffi, le piante che gli piacciono, un pezzo di terra… un vero e proprio bozzolo per i gatti! Ma i gatti randagi potrebbero stabilirsi.

gatto da giardino
Credito: Nils Jacobi / iStock

Fai attenzione, gli oli essenziali di limone, eucalipto o lavanda sono tossici per i gatti. Puoi anche provare gli ultrasuoni, un sensore di movimento o la cornice del caffè. Le ricette della nonna sono ancora abbastanza efficaci e amiamo i nostri gatti, quindi li proteggiamo dai prodotti tossici. Non utilizzare mai repellenti dannosi per l’ambiente o per gli animali, come la candeggina. I repellenti naturali e sicuri per cani e gatti sono numerosi.

Fonte

Articoli correlati:

Antilumache: una ricetta naturale a base di rabarbaro

Vespe: 10 consigli naturali per tenere lontane le vespe

La cicalina: sintomi e mezzi di controllo in giardino

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.