Funghi champignon: il metodo per coltivarli in casa

Il fungo bottone è il fungo più consumato al mondo! La loro cultura è molto facile e accessibile a tutti. Cresce molto bene a casa quando prendi le dovute precauzioni e conosci i consigli per allestire la coltivazione. In un’insalata o a cottura lenta in una salsa, il fungo fornisce quel qualcosa in più che rende il piatto squisito. Inoltre, è così facile da cucinare! Ecco tutto ciò che devi sapere sulla coltivazione dei funghi.

Prima di cominciare

Per coltivare con successo i funghi, è prima necessario ottenere il micelio, poiché è la base della produzione dei funghi: il micelio sta al fungo come il cespuglio sta all’albero da frutto. Trovare il micelio non è molto facile, ma è possibile recuperarne alcuni in natura. Tuttavia, ciò che trovi fuori non sempre funziona. Un’alternativa è acquistare micelio e substrato direttamente su Internet o in negozi specializzati.

>> 6 modi per conservare i tuoi funghi

Credito: budgetstockphoto / iStock

coltivazione di funghi champignon

Dopo aver trovato il micelio, posizionalo sul substrato. Quest’ultimo è solitamente costituito da trucioli di legno, paglia, minerali, calcare oltre a mais e grano. Il supporto non deve essere asciutto. Inoltre, è possibile montare una piccola serra per ottenere il massimo livello di umidità possibile. Per quanto riguarda la temperatura in serra, l’ideale dovrebbe essere compresa tra 20 e 25 °C. Se tutto è installato correttamente, potrai vedere i fili bianchi pochi giorni dopo aver posizionato il substrato nella serra.

Quando questi filamenti sono presenti, il substrato deve essere alimentato con il cosiddetto terriccio di carcassa, che deve essere sparso sul substrato. Mantieni sempre la serra alla stessa temperatura. Se i passaggi sono stati seguiti correttamente, sul terreno dovrebbero apparire dei piccoli fiocchi bianchi.

Da questo passaggio, è il momento di ridurre la temperatura della coltura a 15-18°C. È possibile posizionare la serra in una cantina. Assicurati che il pavimento sia sempre umido e che l’area di stoccaggio sia ben ventilata per prevenire la formazione di muffe.

La raccolta dei funghi di Parigi

I funghi di solito compaiono sui lati del substrato della serra. Una volta spuntati i primi germogli, i funghi crescono molto velocemente. È meglio raccoglierli presto. Quando tutti i funghi sono stati raccolti, innaffia leggermente il substrato per attivare la raccolta successiva. Puoi fare 3 raccolti sullo stesso substrato.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.