Foglie morte: 3 modi per usarle in giardino

In autunno, la maggior parte dei giardini è coperta di foglie morte. Quindi inizia il valzer dei giardinieri che, con un rastrello o una fiamma ossidrica, raccolgono le foglie a mucchi. E per una buona ragione, è fondamentale raccogliere regolarmente le foglie per evitare che soffochino l’erba e le piante del giardino privandole della luce. Una volta raccolte, le foglie vengono bruciate o portate al centro di riciclaggio. Ma in realtà possono essere riciclati e utilizzati in giardino. È così che!

Buono a sapersi : tutte le foglie possono essere utilizzate in giardino, eccetto quelle malate o contenenti parassiti o funghi. Allo stesso modo, le foglie di noce non sono consigliate a causa dei tannini dannosi che contengono.

1) Servire come pacciame

In inverno, il terreno nudo del giardino tende a depositarsi, soprattutto a causa delle ripetute piogge. Per evitare ciò, applicare a terra, tra le verdure, uno strato di foglie morte di 15 cm non schiacciato.

Le foglie non solo offriranno protezione contro il freddo e le erbacce nel terreno, ma aiuteranno anche a nutrirlo. La ragione? quando si rompe, le foglie forniscono materia organica che arricchiscono il terreno, soprattutto grazie al lavoro svolto dai lombrichi. Quando arriva la primavera, quando il disgelo si fa sentire, basta rimuovere questo strato di foglie e allora la tua terra sarà perfetta per nuove colture.

Attenzione, però, a pensarci ricoprire il mantello delle foglie con un po’ di terriccio per evitare che cadano. Inoltre, ricorda di controllare che sia ben ventilato e non imballato per evitare che i fogli trattengano l’umidità.

Due) arricchire il compost

Le foglie morte possono essere utilizzate anche in giardino come Pavimento naturale al 100%. e soprattutto gratis! È così che:

Dopo aver confezionato le foglie morte (che devono essere assolutamente asciutte), farli a pezzi oltre il tosaerba Attenzione, le foglie che impiegano tempo a decomporsi, come quelle di banane, allori, querce o anche faggi, devono essere tritate finemente.

Credito: famiglia creativa / iStock

Se tagli dell’erba contemporaneamente alle foglie, non preoccuparti, è ancora meglio. Infatti, l’erba fornirà un po’ di azoto compostare!

Quindi, metti i rifiuti vegetali umidi e sminuzzati in una compostiera. Copri tutto con uno strato di terra o rifiuti verdi di cucina per arricchire il compost di microrganismi. Si noti che è anche possibile alternare diversi strati di foglie sminuzzate e terra o rifiuti verdi. Un piccolo trucco è anche aggiungere le ortiche fresche (senza i semi) o concime di ortica per accelerare la decomposizione delle foglie morte.

Una volta installato il compost, dovrebbe mantenerlo umido e arioso durante tutto l’anno. Per fare questo, mettilo all’ombra e mescola regolarmente. In primavera, puoi trasformare il cumulo di compost. quindi otterrai un terreno particolarmente ricco di sostanze nutritive da utilizzare dall’inizio dell’estate ai piedi delle vostre piantagioni!

3) Rifugio Faunistico Giardino

Che siano insetti o ricci, molti animali sono veri alleati dei giardinieri. Per aiutare questi aiutanti del giardino passare l’inverno al riparoPer consentire loro di continuare il loro buon lavoro non appena torna la primavera, installare mucchi di foglie morte ovunque nel tuo giardino può essere una soluzione!

Articoli correlati:

Ananas: 5 modi per usarli in giardino

Gusci d’uovo: 7 usi sorprendenti per il giardino!

Aghi di pino: come riutilizzarli in giardino?

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.