Fiori appassiti: come riutilizzarli?

I fiori appassiti a volte sono antiestetici, ma per lo più drenano inutilmente le risorse di una pianta. Quindi, nei gesti quotidiani di giardinaggio, si consiglia di rimuoverli man mano che si procede. Questo non solo migliorerà l’abitudine della pianta, ma stimolerà anche le cime successive. Ma cosa fare con i fiori una volta appassiti? Questo è ciò che vi invitiamo a scoprire.

1) Quando e come rimuovere i fiori morti?

Un giardino fiorito è una gioia per gli occhi e le narici. I molteplici colori sorprendono e i delicati profumi profumano il paesaggio. Sfortunatamente, i fiori alla fine appassiscono. Pertanto, si consiglia di rimuoverli man mano che si va per stimolare le successive fioriture ed evitare un inutile impoverimento della pianta.

È meglio farlo con un clipper igienizzato. Infatti è fondamentale disinfettare gli attrezzi tra ogni potatura per evitare di contaminare tutte le piante in caso di malattia del giardino.

2) mazzi di fiori secchi

Decora i tuoi interni con materiali naturali che durano nel tempo! Per fare questo, in particolare, puoi recuperare fiori appassiti per realizzare mazzi di fiori secchi.

3) marmellata

Prepara deliziose marmellate con aromi floreali per riciclare i tuoi petali di rosa o violetta! La ricetta della marmellata di petali di rosa la trovate qui.

4) fiori di ortensia

Le ortensie rivelano splendidi fiori a forma di palla. Una volta sbiaditi, rimangono al loro posto. E se rimangono, è per una buona ragione! Durante l’inverno, proteggono gli steli da temperature estreme, neve, gelo e vento. Pertanto, non dovrebbero essere rimossi prima dell’inverno.

Credito: lukrecja / iStock

5) composto

I fiori appassiti fanno parte di quelli che vengono chiamati rifiuti verdi. Pertanto, puoi integrare i tuoi fiori nel tuo compost per creare un fertilizzante naturale al 100% per il tuo giardino. Un buon gesto per la natura e per il portafoglio! Se non hai il compost, vai nel cestino verde.

6) mantello

La pacciamatura è molto utile in giardino. Crealo tu stesso combinando fiori appassiti, rami secchi e ritagli.

7) Tisane e tisane

Con i petali di fiori appassiti, prepara deliziose tisane. Il fiore di camomilla è noto soprattutto per trascorrere piacevoli notti.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.