Fiore cadavere: 5 cose da sapere sul fiore più grande del mondo

Il cadavere di fiori, dal suo nome scientifico Rafflesia arnoldii, è un fiore molto rosso che è particolarmente riconoscibile grazie ai suoi enormi petali. Straordinario in apparenza, lo è anche il loro modo di vivere. Ecco tutto quello che c’è da sapere su questa straordinaria pianta!

Buono a sapersi : Titan Arum (Amorfofallo titanio) è erroneamente considerato il fiore più grande del mondo. In realtà, non è un singolo fiore, ma diversi piccoli fiori.

1) Può pesare più di 10 chili

Se il fiore-cadavere è considerato il fiore più grande del mondo, non è per niente. In effetti, questo fiore con cinque petali può raggiungere 1 metro di diametro e pesano fino a 11 chili, il che è davvero molto impressionante.

2) Lei è indonesiana

Il cadavere di fiori non si osserva in tutti gli angoli. Questa pianta relativamente rara cresce solo dentro foreste pluviali indonesiane e malesipiù in particolare nelle isole del Borneo e di Sumatra.

Questa pianta è molto difficile da individuare perché la sua fioritura, quando è più riconoscibile, dura solo pochi giorni. Durante i suoi primi uno o due anni di sviluppo, rimane allo stadio di gemma e cresce gradualmente di dimensioni fino alla schiusa. Quindi, muore in media in sette giorni.

Credito: Rendra Regen Rais/Wikipedia

3) Odora (molto) cattivo odore

Ti starai chiedendo da dove ha preso il nome il fiore del cadavere? Infatti, chi chiamerebbe un fiore, normalmente sinonimo di bellezza e profumi piacevoli, così… In realtà la spiegazione non potrebbe essere più semplice: il fiore-cadavere ha la particolarità di emanare un odore particolarmente nauseante. Questo odore, che emana dal suo centro, ricorda la carne marcia, da cui il nome.

Se il fiore-cadavere ha sviluppato questa strana capacità, è soprattutto una questione di sopravvivenza. In effetti, questo odore di “cadavere” ha l’effetto di rilasciare feromoni per farloattirare gli insetti, consentendo così l’impollinazione della pianta. Tuttavia, affinché l’impollinazione abbia successo, è essenziale che gli insetti impollinatori visitino prima un fiore maschio e poi un fiore femmina. Questo spiega perché questo fiore è così raro…

4) È considerata una pianta parassitaria

Nel mondo vegetale, il fiore cadavere è considerato una specie parassitaria. La ragione? Per ottenere l’acqua e le sostanze nutritive di cui hai bisogno per vivere, deve essere attaccato ad una pianta ospite. Questa pianta che alberga, suo malgrado, nei suoi tessuti è chiamata fiore cadavere. tetrastigma.

fiore cadavere
Credito: Sofian Rafflesia / Wikimedia Commons

Il fiore cadavere, essendo una pianta parassitaria, non ha foglie. Quanto allo stelo e alle radici, sono all’interno della pianta ospite. Cosa c’è di più, questo fiore non produce clorofillail pigmento che consente ad altre piante di fotosintetizzare.

5) È molto difficile da coltivare

Se stavi pianificando di coltivare un fiore di cadavere nel tuo giardino, tieni presente che è improbabile che funzioni. In effetti, questa pianta ha difficoltà a sopravvivere al di fuori del suo ambiente naturale.

Articoli correlati:

Fiore di cristallo o pianta di scheletro: tutto ciò che devi sapere su questo fiore raro

Mertensia maritima: tutto quello che c’è da sapere sulla pianta al gusto di ostrica!

Fiore di pipistrello: punte, semina, manutenzione e fioritura

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.