Fico: come potare questo albero da frutto in inverno?

Il fico è un albero resistente che può resistere a temperature negative fino a -15°C. È meglio piantare da ottobre ad aprile. Nonostante tolleri molto bene il freddo, ha bisogno di molto sole per svilupparsi. In Spagna, preferiamo i fichi autofertili per una resa migliore. Temendo i venti freddi e violenti, dovrà comunque proteggersi in questo periodo invernale con un buon pelo. Il fico produce fiori e frutti più volte nello stesso anno. Per evitarne l’esaurimento è fondamentale mantenerlo bene e la potatura è uno dei compiti più importanti per il benessere dell’albero. Scopri come potare correttamente questo albero da frutto in inverno.

Cosa dovresti sapere prima di potare il fico?

Prima di potare il fico, assicurati che sia tagliato correttamente. Per questo lavoro di dimensioni, avrai bisogno di una sega da potatura, forbici da potatura e un prodotto per la cura degli alberi. L’obiettivo è rimuovere i rami più vecchi del fico per consentire un migliore sviluppo dei rami futuri. E più precisamente, la potatura invernale permette un migliore fruttificazione a partire dalla fine della prossima primavera. Per i giovani fichi si consiglia la potatura all’inizio della primavera. Sarà necessario staccare i giovani ramoscellicioè tagliare l’estremità dei tralci con l’unghia.

Affinché il fico rimanga produttivo e sano, sarà necessario eseguire la potatura di ringiovanimento ogni 20 o 30 anni.

Crediti: Angeles / Pixabay

Come potare il fico in inverno?

Dopo l’estate arrivano i fichi fichi autunnali. Il momento ideale per effettuare la potatura per esaltare il seguito produzione di frutta, questo dopo aver raccolto tutti i fichi autunnali. Sarà necessario rimuovere i tralci più vecchi che hanno portato i fichi il più vicino possibile alla vite.

Per effettuare questa potatura si utilizzano le forbici per i rami più piccoli e la sega da potatura per quelli più grandi. Potare anche il ramoscelli malformati o malatima anche quelli che crescono troppo lontano o troppo nella boscaglia.

Gli alberi più vecchi tendono ad essere più sottili alla base, quindi ricorda di ringiovanire e tagliare la maggior parte dei rami fino al livello del suolo per promuovere lo sviluppo nuovi steli alla base del fico.

In ogni misura, applica un prodotto guarigione così come alla base del tronco. Preverrà malattie e installazione di parassiti.

Fonti: Rustica, Meillandricharder

Articoli correlati:

Albero del miele: come coltivare l’albero delle api?

Arricciatura delle foglie di pesca: come affrontare questa malattia devastante?

Rose: come e quando potarle in base alla loro varietà?

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.