Concime a lenta cessione: cosa devi sapere

Esistono diverse forme e tipi di fertilizzanti per aiutare le piante a crescere nel miglior modo possibile. Che si tratti di sfamare un terreno troppo povero o di dare un po’ di slancio ad una fioritura, è sempre preferibile scegliere un concime naturale e se può essere biologico. Esistono anche fertilizzanti a lenta cessione. Solitamente sotto forma di pellet, il compostaggio lento ha lo scopo di rilasciare una quantità di nutrienti per un lungo periodo di tempo in modo da non dover ripetere l’operazione. Ecco tutto quello che c’è da sapere sui fertilizzanti a lenta cessione.

Confronto con liquame

Rispetto ad un fertilizzante liquido, che ha un effetto piuttosto intenso ma breve durata, i granuli lenti offrono il vantaggio di non dover rinnovare il concime ogni due settimane in estate. Insomma, un contributo ogni 6 mesi è totalmente sufficiente per la maggior parte delle piante da giardino, sia in vaso che nel terreno. Quando acquisti un cespuglio, vedi spesso palline marroni mescolate con il terreno. Questi sono fertilizzanti lenti.

Credito: Mikhail Rudenko / iStock

Come usare?

L’uso del fertilizzante lento è adattabile a tutte le piantagioni. Se utilizzato in vaso, è sufficiente aggiungere la quantità di granulato consigliata per il tipo di terreno. Può essere utilizzato anche al momento del trapianto.

Per piantare nel terreno, spargete sul terreno una buona manciata di granulato fondo del foro. Per un cespuglio, ad esempio, una lenta aggiunta di fertilizzante gli permetterà di crescere bene durante i primi mesi. Se le piante sono già in vaso, è possibile spargerle sulla superficie della terra. Queste sono le irrigazioni successive che permetterà ai minerali contenuti nei granuli di essere inglobati nel terreno.

I fertilizzanti lenti si trovano anche in diverse confezioni, ma la solita è la scatola da 1 kg. Ci sono anche indicazioni sulle diverse colture per le quali sono adatte. Le varietà sono ampie. Troverai rose speciali, fiori da giardino, piante verdi, ecc. con le giuste dosi.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.