Come combattere gli acari delle piante in modo naturale?

L’invasione degli acari sulle piante è un vero flagello. Quando vediamo le nostre piante infestate di solito è troppo tardi: gli acari hanno già preso il sopravvento. Infatti sono così piccoli che per distinguerli devono essere numerosi, molto numerosi… È quando vediamo le loro tele tra le piante che ci rendiamo conto della loro presenza. E per sbarazzartene, ciao cambusa… E per una buona ragione, sono possibili 7 generazioni. Ma non aver paura! Ecco alcuni suggerimenti naturali per sbarazzarsi degli acari del ragno dalle piante da giardino o da interno.

Da dove vengono gli acari della polvere? Perché attaccano le mie piante?

Prima di tutto, dovresti sapere che gli acari della polvere si sviluppano molto rapidamente al di sopra dei 20°C. Gli acari sono aracnidi (non insetti) che misurano non più di un millimetro. Quelli che si nutrono di sostanze vegetali sono detti fitofagi. Tieni presente che una bassa igrometria (umidità) è favorevole a loro. In breve, amano i luoghi caldi e asciutti.

Che danni provocano?

I danni causati dagli acari sono numerosi:

  • Micropitting nelle piante: piccoli punti biancastri, gialli o grigi sulle foglie.
  • Giallo e dopo l’essiccazione delle foglie, perché si nutrono della linfa.
  • Meno possibilità di piante da frutto.
  • Possibile morte di alcune spezie.
  • E inoltre, attirano altri parassiti, parassiti, ma non i loro predatori!
Crediti: Hans/Pixabay/bites

Quali sono le soluzioni naturali contro gli acari della polvere?

Puoi iniziare con la prevenzione evitando questi gesti :

  • Evitare ammendanti eccessivi o fertilizzanti azotati come letame, sangue secco, fertilizzanti organici o sintetici. Se si vuole aggiungere del fertilizzante, deve essere naturale (es. composto).
  • temperatura troppo alta
  • Non posizionare le piante vicino a una fonte di calore.
  • Non utilizzare insetticidi, perché decimando i loro nemici naturali utilizzandoli in modo eccessivo, consentono la proliferazione degli acari.

Gesti naturali per sbarazzarsene :

L’obiettivo è che il loro habitat sia inospitale. Come accennato in precedenza, gli acari della polvere amano l’aria calda e secca. Pertanto puoi:

  • Spruzza regolarmente acqua sulle tue piante. Gli acari della polvere non amano l’umidità.
  • Spruzzare un preparato naturale a base di aglio molto efficace contro gli insetti dannosi. Troverai la ricetta qui.
  • Integrando un predatore naturale, il phytoseiulus persimilis dove lui neoseiulus fallacios lo troverai in un negozio di giardinaggio. Un altro predatore di acari: la coccinella nera con le antenne gialle.
  • Pianta aneto o coriandolo in grandi quantità, queste erbe respingono gli acari della polvere.
  • In giardino: favorire gli aiutanti piantando strisce di fiori o prati fioriti, piantando siepi di campo e installando cataste di legna.
  • Per le piante d’appartamento, ridurre la temperatura.
  • In inverno: eliminare le uova e le larve facendo passare l’olio di colza sui tronchi come misura preventiva.

L’acaro diventa una vera e propria infestazione come ragni rossi, cimici, afidi, ragni microscopici, ecc. Evitiamo comunque di usare un insetticida chimico contro questo parassita. Sebbene le creature invadano il bellissimo fogliame della tua pianta, eviteremo miticidi chimici. Proteggi le tue piante a monte da questo insetto e attieniti al controllo biologico.

Fonte

Articoli correlati:

Misto bordolese: un pericolo per la natura?

Formiche: cosa fare in caso di colonizzazione in giardino o in casa?

Bruchi: trattamenti naturali ed efficaci per tenerli lontani dal giardino

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.