Combaba: piantare, coltivare e curare un agrume originale

Il limone kaffir è un albero che produce frutti piccoli, verdi, rotondi e irregolari, simili ai limoni. È un frutto molto comune nella Reunion e in Thailandia. Questo agrume esotico ha note che ricordano la verbena di limone. Ecco tutti i nostri consigli per coltivare il kaffir lime.

Dove piantare il limone kaffir?

Originario dell’Asia, il limone kaffir è un pianta tropicale Ha bisogno di condizioni speciali per svilupparsi. La calce di Kaffir sarà coltivata nelle regioni dei cosiddetti “aranceti”, che si trovano principalmente sulla costa mediterranea e sulla Corsica.

In effetti, il limone kaffir ha bisogno di molto calore e un buon spazio soleggiato sviluppare. Il terreno deve essere buono riccomolto fertile, umido e bene Esausto. Un terreno da acido a neutro andrà bene.

Credito: Nuttaya99 / iStock

Quando e come coltivare il limone kaffir?

Il limone kaffir può essere coltivato sia in vaso che nel terreno. Come la maggior parte delle piante tropicali, Il limone Kaffir non è resistente. Pertanto, devi aspettare la primavera, quando la terra si è riscaldata, per piantare l’albero. Per le zone con inverni miti, ma non al sud, si consiglia la piantumazione in contenitore.

Per piantare basta scavare una buca profonda 20 cm e larga 20 cm. Portare terriccio o composto ben decomposto per nutrire il terreno. Per alleggerire il terreno, sentiti libero di aggiungere sabbia o cenere di legno.

Togliere il limone kaffir dalla sua pentola, liberando delicatamente le radici. Metti l’albero al centro del buco. Riempi e trita la terra ai tuoi piedi. Fai un irrigatore intorno al tronco. Terminare con una generosa annaffiatura.

L’intervista

Alcuni gesti di manutenzione sono necessari per un limone kaffir fruttuoso e sano. irrigazione dovrebbe essere regolare, soprattutto in primavera e in estate per mantenere umido il terreno. Assicurati che il terreno sia ben drenato per evitare l’umidità in eccesso. Ridurre drasticamente l’irrigazione durante l’autunno e l’inverno quando l’albero va in letargo.

Aggiungere candele invernali quando le temperature sono basse e stendere un buon strato di pacciame che verrà rinnovato ogni anno.

Per i limoni kaffir in vaso, il trapianto avviene circa ogni 5 anni.

Non dovrebbe essere potato, ma il legno morto può essere rimosso in autunno.

Raccolto

Prima di dare i suoi frutti, il limone kaffir fiorisce. La raccolta dei frutti avviene solitamente in metà autunno. I limoni Kaffir sono pronti per essere raccolti quando assumono un colore verde scuro. Questo colore garantisce aromi potenti e ricchi. È anche possibile raccogliere le foglie in primavera poiché al minimo tocco emana un delizioso profumo fresco e di limone.

Il limone Kaffir e le sue foglie si conservano nello scomparto verdure del frigorifero per 15 giorni. Puoi anche congelarli per diversi mesi.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.