Colchicum: semina, crescita e cura

Colchicum nei prati, fiorire, fiorire. Colchicum nei prati, è fine estate. Chi non conosce questa famosa rima sul colchicum? Come annuncia la canzone, queste piante fioriscono alla fine della stagione estiva, annunciando l’autunno e il ritorno del clima più fresco. I colchicum sono piante selvatiche che crescono naturalmente in radure, prati o pascoli. Tuttavia, crescono molto bene anche in giardino! In effetti, questa pianta bulbosa è molto facile da mantenere. È molto adatto per i giardinieri alle prime armi. Scopri come coltivare il colchicum.

Dove, quando e come coltivare il colchicum?

Colchicum è una pianta con crescita estremamente rapida. Le sue grandi e imponenti foglie verdi si innalzano verso l’alto e vengono spiegate dal fiore che cresce nel mezzo. questi sono colorati malva o rosa, ma il colchicum bianco vergine non è raro. L’asta termina in una specie di tubicino.

Questo fiore autunnale viene piantato nell’ultima parte dell’estate, poiché la sua fioritura è rapida. Il terreno deve essere buono Esausto, fresco, ricco di humus e con tendenza acida. Preferisce l’esposizione al sole o mezz’ombra per favorirne lo sviluppo.

Per piantare, fare dei buchi Profondità da 10 a 15 cm a seconda delle dimensioni dei tuoi bulbi. Ricorda sempre di evitare periodi di gelo o le tue piante potrebbero soffrirne.

Credito: taviphoto / iStock

Come mantenere il colchicum?

Colchicum richiede pochissima manutenzione. Devi solo farlo fesso dopo la fioritura per rimuovere fiori e foglie appassiti. Acqua solo quando fa caldo e la terra è asciutta. Per il resto è una pianta che non richiede particolari attenzioni e si comporta benissimo da sola il resto dell’anno. L’inverno non la spaventa, solo le docce possono metterla a letto per un po’.

è possibile moltiplicare colchicum di divisione dei bulbi. Per fare questo, aspetta fino alla fine dell’inverno per scavare i cormi e togliere i bulbi. Ma tieni presente che il colchicum ha la capacità di moltiplicarsi da solo.

Buono a sapersi: colchicum ricorda da vicino il croco. Tuttavia, il colchicum ha sei stami e non fiorisce fino alla fine dell’estate. Il croco ha tre stami e fiori in primavera.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.