Cipolla Rocambole: consigli per la semina, la cura e la raccolta

La famiglia delle rocambolas è vasta! Quindi, dopo aver introdotto l’aglio rocambole, ecco suo cugino: la cipolla rocambole. Questa cipolla perpetua cresce anno dopo anno. Il suo bulbo si coltiva facilmente in giardino. Scopri come coltivare, mantenere e raccogliere la cipolla rocambole.

Dove e quando piantare la cipolla rocambole?

Il momento migliore per piantare la cipolla rocambole è quello cade tra ottobre e novembre. È ancora possibile piantare quel bulbo a fine inverno tra la fine di febbraio e marzo.

La cipolla rocambole ha bisogno leggero sviluppare: quindi scegli un sito soleggiato. Anche il terreno dovrebbe esserlo leggero, quindi sentiti libero di lavorare a monte. Per alleggerire il terreno pesante, basta aggiungere sabbia. Predilige anche terreni ricchi.

Come piantare la cipolla rocambole?

Come la maggior parte dei bulbi vegetali, il terreno del giardino deve essere ben lavorato e preparato:

  • Con una pala o una grelinette, girare il terreno a una profondità superiore a 10 cm e, se necessario, livellare la superficie.
  • Rocambole preferisce il terreno ricco, ma fai attenzione a non incorporare il letame durante la semina poiché questo marcirà le radici. Inoltre, il compost o il letame devono essere incorporati almeno un anno prima della semina. Scegli un vecchio spazio di coltivazione già ricco di concime organico.

La piantagione:

  • Dopo aver lavorato il terreno, pianta i bulbi singolarmente ogni 10-15 cm. La punta dovrebbe puntare verso l’alto.
  • Spingili da 2 a 3 cm di profondità.
  • Copri i bulbi con solo 1 cm di terreno.
  • Distanzia ciascuna riga a 20 cm di distanza.
  • Acqua per stabilizzare il terreno.
Credito: Olya Solodenko/iStock

L’intervista

La cipolla rocambole non ha davvero bisogno di manutenzione una volta che si è insediata nel terreno. Neanche l’irrigazione è davvero necessaria, poiché una volta che gli steli si asciugano, altri si riformano in seguito.

Non suscettibile alle malattie del giardino, ma occasionalmente può essere vittima mosca della cipolla.

Raccolta, conservazione e cottura della cipolla rocambole

La vendemmia inizia alla fine del mese di luglio. Puoi tagliare gli steli dei bulbi per evitare di rompere lo stelo quando li raccogli. farli asciugare su giornale e al sole per qualche giorno.

I gambi sono usati come erba cipollina per insaporire piatti e insalate. Per quanto riguarda i bulbilli, è possibile confitti aceto come le cipolline bianche che si trovano nei barattoli di sottaceti. Altrimenti questa lampadina cuoce come lo scalogno !

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.