Cimici dei letti: 3 consigli per sbarazzarsene senza sostanze chimiche

Esistono diverse specie di cimici dei letti, ma quella che conosciamo è famosa per il suo cattivo odore. Non appena l’insetto si sente in pericolo, emette questo profumo per proteggersi dai predatori. Le sue ghiandole odorose emettono secrezioni maleodoranti che la incoraggiano a essere lasciata sola. L’insetto verde è la specie che più preoccupa il giardino e il frutteto. Ma da qualche tempo, un nuovo arrivato sta destando ancora più preoccupazione: l’insetto malvagio. Cosa c’è di più è prevista un’invasione dell’insetto nel… Scopri 3 consigli naturali senza prodotti chimici per eliminare gli insetti del giardino.

l’errore malvagio

Le cimici dei letti si trovano solitamente in primavera, in estate e nelle regioni più calde. Ma con il riscaldamento globale, la sua zona vitale sorge a nord. Le cimici dei letti sono sempre più numerose, poiché hanno il tempo di riprodursi più a lungo, e le numerose uova si schiudono a settembre. Risultato: lo siamo invaso in giardino, ma anche nelle case! L’insetto puzzolente è originario dell’Asia, ma sta crescendo sempre di più in Spagna. Il suo andamento dovrebbe essere monitorato, in quanto potrebbe diventare a parassita maggiore molte piante coltivate. Di colore verde, diventa marrone in autunno ed è lungo 1,5 cm. Lei indossa uova bianco cremoso. Nei primi stadi larvali sono scuri quasi neri con piccole macchie bianche.

L’insetto del diavolo ha invaso molti paesi in tutto il mondo, compresa la Spagna, ed è quasi impossibile sfrattare. E per una buona ragione, l’errore diabolico no nessun predatore naturale. Rade al suolo il frutteto e il frutteto. L’insetto, infatti, si nutre della linfa delle piante e può causare gravi danni, soprattutto nei frutteti. Questi parassiti lasciano le loro larve ovunque.

Crediti: zdenet/Pixabay

3 consigli naturali per eliminare le cimici dei letti in giardino e in casa

Eliminate le sostanze chimiche, gli insetticidi non solo sono inefficaci, ma sono anche tossici per la salute! Dovresti anche sapere che i morsi di queste creature non sono pericolosi per l’uomo…

1) Terra di diatomee

La farina fossile è un sedimento roccioso polvere di gesso naturale. Viene spesso usato contro gli insetti, comprese le cimici dei letti. Devi solo diffonderlo così tanto dentro di te casa e fuori, nel giardino. Non dimenticare i bordi di porte e finestre, ma anche tutti i luoghi in cui le vedi raccolte. Assicurati di scegliere farina fossile non trattata per la massima efficacia. Puoi anche spruzzare direttamente le creature, poiché questo prodotto le disidrata.

2) Una soluzione di aglio in polvere

In un flacone spray, mescolare 500 ml di acqua con 20 ml di aglio in polvere (circa 4 cucchiaini). Quindi spray la soluzione sulle foglie delle piante, sui davanzali e in tutti gli altri luoghi frequentati dalle cimici. questa soluzione non uccidere insetti trovati in repellente che mira a tenere lontane le cimici, poiché non amano il forte odore dell’aglio.

3) Olio essenziale di menta piperita

Come la soluzione all’aglio, mescola 500 ml di acqua con 10 gocce di olio essenziale di menta piperita in un flacone spray. Quindi spruzzalo tutto intorno Biglietti insetti.

Buono a sapersi : erba gatta (erba profumata) o anche erba gatta sono anche buoni repellenti contro le cimici. Un’infestazione di cimici, zanzare, acari, cimici o qualsiasi altro insetto non è mai piacevole, ma evitiamo davvero gli insetticidi che sono tossici per la natura.

Fonti: Plandejardin-giardino ecologico, Wikihow

Articoli correlati:

Acari: la ricetta naturale per eliminarli dall’orto

Pugons: 10 consigli naturali per eliminarli

Apicoltura: cosa fare in arnia secondo le stagioni

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.