Chafer: previene gli attacchi di questo insetto in giardino

Il chapar è uno scarabeo che misura tra 2 e 3 centimetri di lunghezza. Tuttavia, è quando è in forma larvale che è il più distruttivo del giardino. Queste larve parassitarie sono le larve del chafer comune e del chafer orticolo. Ecco tutti i nostri consigli per evitare attacchi.

Sintomi

Il chafer adulto è facilmente riconoscibile quando vola. In effetti, produce un ronzio particolarmente forte. Le larve non sono facili da individuare. Se vedi piantine o piantagioni morte, dovresti scavarle e vedere se non è dovuto ai vermi. Per fare ciò, osserva attentamente le condizioni delle radici.

Le larve di Chafer sono bianco crema con una testa marrone. Dovresti anche sapere che questo insetto rimane nella sua forma larvale per 3 anni!

Credito: photosav / iStock

Prevenzione del maggiolino

Il modo più semplice per evitare le larve di chafer è fare affidamento sui predatori naturali. Tra questi, troveremo molti animali come uccelli, talpe e ricci che vanno pazzi per questi insetti. Per attirarli, cerca di creare un ambiente favorevole al loro stile di vita: tanti rami, piccoli punti d’acqua, piccoli prati ben curati.

Oltre agli animali, la zappatura del terreno esporrà le larve che verranno mangiate dai predatori. Se hai dei polli, ora è il momento di trattarli con una sorpresa!

Altri riflessi possono essere adottati quando si incontra una larva di chafer. Per prima cosa, distruggilo direttamente bruciandolo. I nematodi possono essere utili anche nel terreno del giardino di casa. Infine, un’annaffiatura più generosa ma meno frequente creerà un piccolo periodo di siccità che le larve non gradiscono.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.