Banano: 3 consigli per rimettersi in forma

La banana è una di quelle piante esotiche che possiamo facilmente coltivare alle nostre latitudini in Spagna. Questa pianta perenne infatti è abbastanza resistente al nostro clima, ma soprattutto è necessario proteggerla dal freddo introducendola ad esempio in inverno. Per quelli attaccati a terra sono necessarie candele protettive. La manutenzione della banana richiede comunque alcuni accorgimenti affinché possa fiorire correttamente con il rischio di vederla appassire rapidamente. Ecco 3 consigli per coltivare le banane con successo.

1) Scegli il pavimento giusto

La banana trascorre buona parte dell’anno all’aperto, e di più se la coltivi nel terreno. La scelta del terreno che costituisce il vostro suolo è quindi molto importante, soprattutto fin dai primi anni, la banana cresce di un metro all’anno ! L’albero richiede un terreno ricco, leggero e ben drenato. Per le banane in vaso che di solito vengono coltivate su una terrazza o un balcone, è sufficiente una miscela di terriccio e terriccio del giardino. Per queste due forme di coltivazione è necessario provvedere ad annaffiature regolari e che la pianta abbia accesso a molta luce. Per la crescita, è importante favorire un fertilizzante vegetale verde in estate.

Credito: prill/iStock

2) Pota la tua banana con le giuste azioni

La potatura delle foglie di banana è essenziale per la loro crescita. In effetti, il freddo rovina le foglie, quindi devi pensare a tenerle. Le foglie danneggiate non uccidono l’albero, ma non ne aumentano l’estetica. Tuttavia, te lo consentono avvertire del freddo e quindi quando iniziare a proteggere la tua pianta.

È la base delle foglie che forma il tronco della banana. Vanno quindi potati alla base, ma non troppo corti! È necessario mantenere tra 25 e 50 cm di base. Proteggilo poi con un velo, ma soprattutto non con materiale plastico che porterebbe umidità e muffe. Puoi anche stendere una rete metallica del diametro di un metro e riempirla con paglia o foglie morte.

3) Trattare la banana all’interno

È difficile riprodurre l’ambiente naturale della banana, che in natura beneficia dell’elevata umidità. Tuttavia, puoi nebbia lascia con acqua ogni giorno usando uno spruzzatore. Adagiare la pentola forata su palline di argilla per inumidirle non appena si saranno asciugate. In inverno, è importante portare la banana in casa. Ricordati di rimuovere anche le foglie morte mentre procedi. In primavera, quando le temperature si scaldano, tira fuori la banana per gustarla sole. In estate, aggiungi molto compost e acqua. il trapianto idealmente si svolge sempre in primavera su terreni ricchi.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.