Bambù: tutto quello che c’è da sapere sulla semina e la cura

Il bambù è una di quelle piante che di solito hanno in casa. La semina è la parte più importante per il suo ulteriore sviluppo. La sua crescita è rapida, quindi è fondamentale conoscere le tecniche di manutenzione con il rischio di vederla invadere il proprio spazio. Il suo fogliame è sempreverde e il bambù può vivere per molti anni. Sei sicuro di trovare il bambù dei tuoi sogni, perché ci sono così tante varietà. Alcuni bambù possono variare da diversi centimetri a diverse decine di metri. Il fogliame è generalmente verde, ma può anche essere striato o variegato di bianco o giallo. Scopri tutto quello che c’è da sapere sulla semina e la cura del bambù qui.

1) Quando piantare il bambù?

Evitare assolutamente periodi di gelo o caldo intenso per iniziare a piantare. Tuttavia, se vuoi coltivare bambù in vaso, è possibile piantarlo durante tutto l’anno. Mais cade Tuttavia, è il periodo migliore per favorire il recupero delle radici e migliorare le tue possibilità di superare il primo inverno.

2) Dove piantare il bambù?

il bambù è molto avido nell’acquaPertanto, il terreno deve essere sempre umido. Umido, certo, ma ben drenato! Il terreno deve essere neutro con tendenza acida. Tuttavia, il terreno calcareo non gli è dannoso. Ciò che va privilegiato soprattutto è un terreno molto fertile. In caso contrario, aggiungere regolarmente il letame. Il bambù è attratto da solequindi un’esposizione in pieno sole è l’ideale anche se alcune varietà si accontentano dell’ombra parziale.

In vaso, avrai bisogno di terriccio per arbusti o piante verdi, oltre a fertilizzante di bambù in primavera.

Credito: Pexels/Pixabay

3) Come piantare il bambù?

  • Piantare in vaso:

Questa è la soluzione migliore per evitare che il tuo bambù sia invasivo. avere un pentola forata (per consentire all’acqua di defluire) nella parte inferiore con un diametro sufficientemente grande da consentire al bambù di crescere tranquillamente. Da indossare palle di fango in fondo poi aggiungi terra arbustiva. Metti il ​​tuo bambù al centro e riempi il buco con la terra. acqua abbondantemente. Il terreno deve essere sempre umido, le radici possono esaurire rapidamente l’acqua. Fai attenzione a non affogarli lo stesso. In primavera prendi uno speciale fertilizzante di bambù. Metti la pentola in pieno sole.

  • Piantare nel terreno:

Le giovani piante dovranno essere annaffiate prima di essere estratte e poste nel terreno. Prossimo, lavorare lo sporco, rimuovere pietre, erbacce e aggiungere letame di base. Metti il ​​bambù al centro del buco creando una perlina di terra attorno alla pianta. La parte superiore della zolla dovrebbe trovarsi a pochi centimetri sotto il livello del suolo. Quindi premi con il piede Acqua abbondantemente e regolarmente.

4) Manutenzione del bambù

Come abbiamo detto, il bambù è una pianta invasiva. I rizomi (radici) tendono ad espandersi rapidamente. Per prevenire l’invasione, prendi in considerazione l’installazione barriera antirizoma 80 cm di profondità.

La terra deve essere sempre umidol’irrigazione è un passaggio essenziale nello sviluppo del bambù.

Se vuoi moltiplicare bambù, aspetta la primavera. Per fare questo, prendi un rizoma (radice) di più di due anni con una pala. Quindi piantalo nel terreno, in un contenitore o in un vaso con una miscela di terriccio e terriccio. Innaffia abbondantemente senza annegare.

non dimenticare guardia i tuoi bambù! Puoi facilmente il fesso alto, questo non impedirà al tuo bambù di stare in piedi. Tuttavia, una volta potate, le canne non ricrescono, solo i rami esterni possono ricrescere, ma non così alti. Ma niente panico, nuove barre cresceranno sulla base fino all’altezza desiderata!

Se vuoi un bambù questo cresce molto velocemente e molto altoscegli le varietà Phyllostachys nigraou Phyllostachys aurea.

Fonti: Gardener-Malin, Gammvert

Articoli correlati:

Bonsai: come mantenere il tuo albero in miniatura?

Terrario: 10 passaggi essenziali per un angolo della natura di successo

Coeur de Marie: consigli per piantarlo e prendersene cura

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.