Atzavara in vaso: come piantarlo e mantenerlo?

L’agave sta diventando sempre più popolare. E per una buona ragione, lo sciroppo d’agave è sempre più utilizzato come sostituto dello zucchero e ha invaso i supermercati. L’agave è una succulenta in un clima arido, quindi è molto resistente. Tuttavia, come ogni pianta succulenta, la sua manutenzione è molto semplice! E questa è un’altra bella pianta da aggiungere alla collezione di piante grasse che abbellisce il tuo soggiorno. Ecco tutti i nostri consigli per coltivare l’agave in prova!

1) Come piantare l’agave?

Sarà necessario piantare l’agave in un vaso (preferibilmente di terracotta) qualcosa di più vecchio rispetto a quella del contenitore. Come ogni succulenta, la più grande minaccia è il marciume dovuto all’eccesso di acqua. Scegliere una pentola con un buco sul fondocoprire il buco con un pezzo e aggiungere 5 cm di pozzolana o ciottoli di argilla per il drenaggio.

Anche il supporto deve essere a posto Esausto. Per fare questo, mescola parti uguali del terreno non arricchito con un fertilizzante e sabbia leggermente grossolana. Riempi metà o tre quarti della pentola (a seconda delle dimensioni della zolla) con questo substrato. La zolla dovrebbe trovarsi 2 cm sotto il bordo del vaso. Metti l’agave al centro e riempi nuovamente il buco con lo stesso substrato. La zolla dovrebbe essere appena coperta. Copri leggermente la superficie con la mano.

Crediti: Pixeleye/Pixabay

2) Come mantenere l’agave?

Dopo averlo piantato, annaffia delicatamente la pianta. Non dovrebbe esserci acqua nella tazza. annaffierai la pianta Una volta a settimana o due in estate. In inverno, è essenziale smettere di annaffiare ! Durante questo periodo, la pianta va in letargo. Il terreno deve avere il tempo di asciugarsi tra due annaffiature.

Mettere l’agave in a Posto soleggiatoma evita il sole diretto nelle ore più calde della giornata rischiando di bruciare la pianta. In ogni caso, è meglio coltivare l’agave indoor.

In estate puoi indossare fertilizzante “cactus speciale”. ogni dieci giorni.

Lui è possibile moltiplicare l’agave per distacco dei polloni in primavera. E se preferisci piantare l’agave, aspetta la primavera quando arrivano le temperature minimo 21°C. In tal caso, il supporto dovrebbe essere molto leggero.

Fonti: Rustica, Gerbeaud

Articoli correlati :

Yucca da interni: 4 consigli essenziali per la manutenzione

Aloe vera: come mantenerla e raccoglierne il ghiaccio?

Bambù: tutto quello che c’è da sapere sulla semina e la cura

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.