Api-rau: come seminarlo, coltivarlo e raccoglierlo?

L’api-rau è un ortaggio a radice particolarmente resistente che troverà facilmente il suo posto in giardino. La grande palla nascosta nel sottosuolo emana un delizioso profumo. Si mangia tanto quanto i piccioli e le foglie. Dopo la raccolta si consuma sia cruda che cotta. A differenza del suo cugino gambo di sedano, svilupperà pochissimo fogliame. Scopri tutto quello che c’è da sapere sulla coltivazione di api-rau in giardino!

Dove e quando piantare api-rau?

La semina viene effettuata in una cornice calda o in una serra da febbraio ad aprile. La temperatura sarà superiore a 15 °C. La germinazione può richiedere da 15 a 20 giorni. L’api-rau apprezza l’esposizione parziale all’ombra e terreni freschi, ricchi e sciolti.

Come seminare e piantare api-rau?

Dopo la semina al coperto e al caldo, quando sarà avvenuta la germinazione dei semi, sarà necessario procedere con due trapianti. La prima con 2 foglie e la seconda con 4 foglie.

La semina può essere effettuata a metà maggio o all’inizio di giugno. Per fare ciò, sarà necessario accorciare della metà le radici delle giovani piante per favorire la formazione delle “noci” e pralinare la radice.

Per la messa a dimora sarà necessario rispettare uno spazio minimo di 35 cm in tutte le direzioni tra ogni pianta. Il collo dovrebbe essere sotto terra e non dovresti davvero seppellirlo. Aggiungi un emendamento o un compost e assicurati che la pianta abbia accesso al sole.

Crediti: Hans / Pixabay

Come conservare e raccogliere api-rau?

Il sedano ha bisogno di terreno sempre fresco, quindi posiziona il pacciame attorno alla sua base. Durante la formazione delle radici le innaffiature devono essere regolari così come nei periodi più caldi. È possibile aggiungere concime, preferibilmente organico, ma soprattutto non troppo! Altrimenti, la tua apiraca potrebbe essere lasciata vuota all’interno.

Per quanto riguarda la raccolta, si fa in autunno prima delle prime gelate. Possono essere raccolti secondo necessità, ma devono essere raccolti tutti prima dell’inverno. Per conservare gli api-rau, è sufficiente rimuoverli e metterli in un luogo fresco e al riparo dalla luce solare diretta.

Fonti: Gammvert, Smart Gardener

Articoli correlati:

Carciofo: come piantarlo, coltivarlo e raccoglierlo

Mosca della carota: come combattere questo parassita del frutteto?

Patata: tutti i consigli per una semina di successo

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.