Anice verde: semina, coltivazione, manutenzione e raccolta

anice verde (Pimpinella anisum) è una pianta aromatica molto facile da coltivare. Viene utilizzata in cucina per aromatizzare ed esaltare il sapore delle pietanze, ma anche come pianta medicinale. L’anice verde, infatti, è l’ideale per curare i problemi digestivi. Pertanto, avere qualche metro in giardino può essere molto utile! Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla coltivazione dell’anice verde.

Dove, quando e come coltivare l’aria verde?

Questa pianta aromatica, che può misurare fino a 40 cm di altezza, viene seminata tra aprile e maggio dopo che tutte le gelate sono passate. Puoi anche iniziare a seminare in un secchio caldo già a marzo.

Nel giardino, scegli un terreno leggero, ben drenato e ricco di humus per seminare i tuoi semi di anice verde. Optate anche per una posizione soleggiata, perché il caldo è fondamentale per il suo corretto sviluppo.

Ogni pianta dovrebbe essere separata di almeno 15-20 cm. Quindi ricorda di diradare mantenendo le piante più vigorose se hai seminato direttamente nel tuo sito.

Credito: skymoon13 / iStock

L’intervista

L’anice verde può staccarsi durante la crescita, quindi è importante posizionare bene il piede. Mantieni il terreno umido annaffiando regolarmente, soprattutto con tempo asciutto e soprattutto per le piante in vaso.

Il pavimento dovrebbe essere pulito e diserbato di tanto in tanto. A parte questi pochi gesti, l’anice verde non richiede più manutenzione rispetto a quando è ben posizionato.

Raccolto

Sia le foglie che i semi vengono raccolti dall’anice verde. La raccolta dei semi viene normalmente effettuata ad agosto e continua fino a ottobre. Riconoscerai il momento giusto in cui i semi si asciugano e passano dal verde al marrone. Preferisce la raccolta al mattino per sfruttarne al meglio il sapore. Usa i semi mentre procedi. Puoi anche asciugarli all’ombra e conservarli in scatole ermetiche dopo averli sgranati.

È anche possibile raccogliere le foglie quando la pianta è abbastanza grande (circa 2 mesi dopo la semina).

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.