Amaryllis: consigli, semina, cura e fioritura

L’amarillide non è il fiore più resistente in quanto non può resistere a temperature inferiori ai 10°C (che non è più male!), ma è del tutto possibile forzare la sua fioritura indoor in concomitanza con il Natale! A partire dall’autunno troviamo i bulbi in vendita in giardino o anche direttamente in vaso pronti a fiorire. Questo magnifico fiore si distingue per i suoi fiori molto grandi in colori vivaci o pastello. Fai attenzione a non confondere l’amaryllis a fiore grande, che viene coltivato in casa per una fioritura natalizia unica, e l’Amaryllis belladonna. Il primo non è resistente, mentre il secondo è una pianta rustica coltivata nel terreno e fiorisce dalla fine dell’estate all’inizio dell’autunno. Scopri tutti i segreti della bellissima amarillide.

Quando e dove piantare l’amarillide?

Se parliamo di fioritura naturale, il giallo rivela i suoi petali in primavera. ma è molto comune fretta la sua fioritura in modo da poter decorare la tua tavola durante le feste. Pertanto, devi piantare il giallo in autunno per la fioritura in inverno o piantalo a fine inverno per una fioritura primaverile.

Amaryllis prospera in a terriccio per gerani. In un vaso, metti la pianta calda e alla luce. La temperatura dovrebbe essere intorno 18°C e soprattutto senza sole diretto.

Come piantare l’amarillide?

L’amarillide viene coltivata in vaso. Scegli un vaso pesante (terracotta per esempio) leggermente più grande del tuo bulbo. Il vaso dovrebbe avere un diametro di circa 2-4 cm più grande del bulbo.

Pianta il bulbo con due terzi nel terriccio, l’ultimo terzo dovrebbe sporgere sopra la superficie. Quindi annaffia senza far sudare la pianta e soprattutto non le radici. Quando diventi vegetativo, non dimenticare guardia lo stelo del fiore. È possibile aggiungere fertilizzante per piante da fiore come il geranio.

Attestazione: stux / PIxabay

Come annaffiare e mantenere l’amarillide?

È meglio innaffiare il giallo acqua piovana e a temperatura ambiente. Innaffia regolarmente quando la superficie del terreno si asciuga. Illiquame Viene mescolato con acqua quando la pianta fa le prime foglie.

Amaryllis non richiede una manutenzione speciale. Quindi continua ad annaffiarlo e compostarlo finché non appassisce.

Fonte: Gammvert, Aujardin

Articoli correlati:

Dalia: consigli per la semina e la cura

Tulipani: semina e cura

Crisantemi: semina, potatura e cura

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.