5 strumenti essenziali per la cura del tuo giardino

Avere un orto o un frutteto richiede più o meno lavoro. Che tu sia un giardiniere emergente o un esperto, alcuni strumenti sono essenziali per la manutenzione del tuo giardino. Occorre infatti lavorare la terra, tagliare le piante, falciare il prato, ecc. Che si tratti di pulire il tuo giardino o di curare le tue piante, ecco 5 strumenti indispensabili per la manutenzione del tuo giardino.

1) La forchetta nella pala

La pala singola lascia sempre più spazio per la forcella della pala. Infatti provoca meno danni a livello del suolo. Questo strumento è composto da un lungo manico in legno o PVC e all’estremità di una forchetta di ferro, solitamente a 4 rebbi. Il vantaggio è che penetra facilmente nei terreni pesanti per lavorarli in profondità.

La pala a forcella provoca meno danni della pala perché è meno affilata e non interferisce con la vita microbiologica del terreno. Soprattutto i lombrichi spesso colpiti dal lato affilato della pala.

Oltre a dissodare la terra, viene solitamente utilizzata la pala a forcella strappare le erbacce o altri tufi selvatici. Puoi anche dividere le bulbose e lavorare il terreno attorno ad alberi e arbusti senza danneggiare le radici.

Credito: alicjane / iStock

2) falciatrice

Il tosaerba è essenziale quando vuoi mantenere il prato. Esistono decine di modelli diversi, a te la scelta in base alle caratteristiche del tuo appezzamento da falciare. Motore, motore elettrico, motore termico o modalità di avviamento sono elementi da tenere in considerazione. Ma per alcuni falciare il prato è ancora una vera fatica. Per ovviare a questo, puoi investire in un robot rasaerba. Questo gestirà la manutenzione del tuo prato in totale autonomia. Anche in questo caso, ci sono dozzine di modelli, ma per tutti sarà sufficiente regolare la configurazione e le dimensioni del tuo orto. Ricorda che l’erba è tenuta dall’inizio della primavera !

3) il diserbante

La sarchiatrice viene utilizzata per diserbare il terreno, che è totalmente diverso dalla zappa, anche se la tecnica è simile. Il diserbante rimuove le erbacce superficiali e Questo evita l’uso di erbicidi. Spezza più facilmente il terreno duro e le zolle formidabili.

Il diserbo è una tecnica antica che è tornata di moda in un momento in cui ne siamo consapevoli pericoli degli erbicidi chimici. Ciò consentirà alle piante di prosperare meglio, impedendo alle erbacce di intralciarsi a vicenda.

4) La zappa

A differenza della pala a forcella, la zappa è un accessorio con manico corto. Alla fine c’è una piastra di ferro di circa 15-20 cm. La zappa serve per schiacciare il giardino. Questa parola risale al medioevo, significa “fare due volte”. Quindi se zappa una volta per rimuovere le erbacce, è diserbo. Si usa la zappa sciogliere la terra una seconda volta ! La zappa consiste soprattutto nell’areare lo strato superficiale della terra per permettere alle piante di respirare meglio.

Zappa
Credito: Manuel-FO / iStock

5) gambe

Le forbici sono uno degli elementi essenziali del giardinaggio se hai cespugli, alberi o piante di cui prenderti cura. Le forbici sono disponibili anche in diversi modelli. Dipenderà dai tipi di rami da tagliare. Ricordati di tenere le tue forbici da potatura pensando alle “tre D”: pulire, sturare, disinfettare.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.