4 erbacce commestibili da tenere in giardino

Le erbacce, meglio conosciute come “erbacce”, sono quelle piante selvatiche che crescono naturalmente dove non erano previste. Tuttavia, le erbe infestanti non sono così male, in quanto sono essenziali per il corretto funzionamento della biodiversità. Alcuni di loro sono anche commestibili e possono anche essere ricchi di micronutrienti per esaltare i tuoi piatti durante tutto l’anno. Ecco 4 erbacce commestibili da tenere in giardino.

1) papavero

I petali di papavero hanno fatto il loro debutto in cucina. Biscotti, marmellata, amaretti o sciroppo: questo bel colore rosso invita tutti questi dolci. Tuttavia, non vengono consumati solo i petali. Le capsule verdi al gusto di mandorla, infatti, si sposano molto bene con le insalate e i semi vengono utilizzati in cottura per fare il pane.

Inoltre, il papavero possono essere goduti in tutte le fasi della loro crescita. A gennaio, quando compaiono i primi germogli, si tolgono le foglie giovani e tenere per cuocerle in zuppa, in padella o in insalata. Successivamente, prendiamo i boccioli dei fiori per immergerli nell’aceto che consumeremo come i capperi. In estate, infine, i petali sembrano accompagnare bene i piatti dolci.

Credito: nndanko / iStock

2) bardana selvatica

Una volta cotta, la bardana offre una deliziosa sapore di carciofo. Le foglie sono così abbondanti che possono essere utilizzate per la pacciamatura nell’orto. D’altra parte, non hanno interesse per il gusto. I gambi possono essere mangiati quando raggiungono il fiore. Le foglie vengono quindi rimosse e il gambo viene tagliato a pezzetti. Fai volare la tua immaginazione e crea ricette uniche!

bardana
Credito: Capri23auto / Pixabay

3) Malva silvestre

La cosiddetta malva grande offre molti benefici per il corpo. Infatti, la sua infusione lo consente combattere il bruciore di stomaco. In primavera si raccolgono anche le foglie per mangiarle in insalata o in padella. È anche possibile integrarli nelle quiche. Più si sviluppano, più sono ricchi di mucillagini, ideali per preparare zuppe più morbide. Quando i fiori sbocciano durante l’estate, aggiungili alle insalate per aggiungere colore ai tuoi piatti.

fiore di malva malva sylvestris
Credito: iStock/c11yg

4) Zampa d’oca

Il goosefoot fa parte della stessa famiglia di spinaci, barbabietole, quinoa e bietole. A livello di gusto, quindi, sono sapori che già conoscete. Noi cuocere i semi acqua come la quinoa. Ricche di sostanze nutritive, le foglie accompagnano le insalate. Possono anche essere mangiati su una piastra calda come faresti con gli spinaci.

erbacce album Chenopodium goosefoot
Credito: aga7ta / iStock

Quindi hai cambiato idea sulle erbacce?

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.