Come mantenere e preservare i fiori recisi?

Se sei abbastanza fortunato da avere un bellissimo giardino fiorito, forse vorresti condividerlo con chi ti circonda. Tutte le occasioni sono buone per regalare fiori: compleanni, feste, incontri… Forse tu stesso vuoi approfittarne. i tuoi fiori dentro e conservateli in un buon vaso. Ma allora, come mantenere e preservare i fiori recisi? Ecco tutti i nostri consigli.

1) Tagliate bene i gambi dei fiori

Il primo passo più importante per preservare i tuoi fiori è tagliare gli steli. Ricevere un mazzo di fiori è sempre un piacere e vorremmo conservarli il più a lungo possibile. Prima di metterli in un vaso ricordatevi di tagliare i gambi.

Per fare questo, utilizzare preferibilmente un coltello affilato. Forbici o forbici da potatura possono schiacciare gli steli. In ogni caso, i tuoi strumenti dovrebbero essere puliti. Si consiglia di disinfettarli prima di tagliare i gambi. Tagliare circa 2-3 cm e ripetere l’operazione ogni tre giorni.

Credito: Anna Sadovskaia / iStock

2) Conserva i mazzi di fiori in un vaso

Dopo aver scelto le vostre varietà, è importante scegliere il vaso. In effetti, dovrebbe essere almeno la metà della lunghezza degli steli ed estremamente pulito per evitare i batteri. L’importante è che l’aria circoli bene per ventilare i fiori. Assicurati anche di rimuovere le foglie a contatto con l’acqua per prevenire la putrefazione. Infine, se acquisti un mazzo di fiori da un fioraio, arriverà sicuramente con un pacchetto di sostanze nutritive. Succede spesso anche quando acquisti fiori online. Per esempio, mazzi di acquerelli Vengono sempre con queste buste per garantire un bouquet fresco più a lungo. Versa questa busta nel vaso mezzo pieno d’acqua.

vaso di orchidea trasparente
Credito: iStock/fortyforks

3) I consigli della nonna e conservanti naturali

Ci sono soluzioni naturali da diluire nell’acqua del tuo vaso per mantenere i fiori recisi più a lungo. C’è lo zucchero che fornisce buoni nutrienti, ma attenzione, ne basta solo un cucchiaino. Puoi anche aggiungere diversi pizzichi di bicarbonato di sodio commestibile. Ha lo stesso effetto dello zucchero.

Un bagno di aceto limiterebbe la crescita dei batteri e quindi consentirebbe ai tuoi fiori di sopravvivere più a lungo. Potete abbinarlo allo zucchero.

Un altro consiglio abbastanza originale: la soda. Fai attenzione a non usare la cola perché farà dorare il vaso. Ma una limonata alimenterebbe gli steli con lo zucchero (niente bibite dietetiche). L’acidità della soda abbasserà il pH dell’acqua.

bouquet di fiori secchi decorazione
Credito: iStock/Malkovstock

4) Tagliate i fiori per farli essiccare

Invece di lasciare che i tuoi fiori appassiscano tranquillamente, perché non averli asciugare per dare loro una seconda vita ? Daranno fascino ai tuoi interni con un’atmosfera rustica e bohémien. Puoi essiccare i tuoi fiori singolarmente o in un bouquet. Vanno quindi appesi a testa in giù e collocati in una stanza buia, fresca e molto asciutta. Se hai una cantina o un garage, questo farà il trucco.

fiori secchi
Credito: chaivit / iStock

Publicaciones Similares

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *